Sab. Gen 18th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Voragine in piazza San Rocco, l’ex sindaco Zarone: “Problema da non sottovalutare”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

PIETRAMELARA. La settimana scorsa si aprì una voragine in piazza San Rocco. Il cedimento del terreno danneggiò diverse tubature dell’acqua, causando un guasto al servizio idrico in alcune zone del paese.

Non è la prima volta che si verifica una situazione del genere. Qualche anno fa una voragine più o meno delle stesse dimensioni si spalancò nello stesso punto. Le cause di questi cedimenti potrebbero essere due: l’infiltrazione di acqua piovana o eventuali perdite alla rete idrica che con il tempo possono determinare dei crolli oppure il fatto che il sottosuolo di piazza San Rocco è ricco di cavità sotterranee, utilizzate in passato come cantine e scantinati. In questi giorni c’è stata anche una comprensibile preoccupazione tra i residenti.

Sulla questione è intervenuto l’ex primo cittadino Vincenzo Zarone.

“Non è mia intenzione creare allarmismi, ma è mio dovere sottoporre alla attenzione dei nostri amministratori alcune considerazioni, circa il cedimento avvenuto in Piazza S. Rocco. Parlo per vissuta esperienza, quando, all’epoca del mio mandato amministrativo, avvenne un caso analogo. In via Croci, nel cortile interno di una abitazione privata, confinante con l’allora Banca Monforte, si verificò una voragine abbastanza profonda. Se venisse accertato il nesso di cause ed effetti con quando accaduto nei giorni scorsi, potrebbe configurarsi qualcosa da non sottovalutare. Deve far riflettere che i due cedimenti sono, in via sotterranea, probabilmente interdipendenti, essendo essi in linea retta collegati. Ad aggravare il tutto abbia probabilmente influito una rete idrica colabrodo, che da anni non subisce nessun intervento radicale di risanamento. Non va ignorato che il sottosuolo della Piazza e ricco di cavità, di cunicoli e di anfratti. A scanso di possibili responsabilità e per la salvaguardia della pubblica e privata incolumità, necessita avviare una indagine accurata. Ancor prima di disporre idonei e mirati accertamenti, sarebbe opportuno, senza ricorrere alla farsa del referendum, delocalizzare altrove il mercato di Piazza S. Rocco. Voglio sperare che, tra una inaugurazione e l’altra, possiate trovare il tempo anche per questo”.

Vincenzo Zarone

Vincenzo Zarone

Articolo correlato:

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close