V-news.it

Quotidiano IN-formazione

8 gennaio 2018

Pietravairano è Medaglia d’Argento al Merito Civile. Il Sindaco Zarone: «Siamo nella storia!»

È di queste ore la notizia del prestigioso conferimento della Medaglia d’Argento al Merito Civile al gonfalone del Comune di Pietravairano, per le tragiche vicende di cui fu teatro 75 anni fa, nell’autunno-inverno 1943-44.

Il paese subì la violenza dei bombardamenti aerei anglo-americani e delle deflagrazioni provocate dalle mine tedesche, tanto da risultare distrutto per l’85%, a cui si aggiunsero razzie, rastrellamenti e fucilazioni ad opera delle truppe germaniche. Nonostante ciò, gli abitanti, seppur in condizioni di miseria assoluta, offrirono ospitalità a numerosi profughi provenienti dal napoletano e dal cassinate, come pure a decine di militari “sbandati” del dissolto esercito italiano, in seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943.

«Non ci sono parole che possano descrivere un’emozione così forte – dichiara il sindaco Francesco Zarone – perché ancora una volta ne è protagonista il paese che mi onoro di guidare dal 2009. In pochi anni, Pietravairano è alla ribalta nazionale: a novembre scorso, l’inserimento nelle “100 Mete d’Italia”, per la valorizzazione del Teatro-Tempio del Monte San Nicola, mentre solo di qualche ora fa la notizia dell’attribuzione di questa onorificenza ufficiale, concessa direttamente dal Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell’Interno, che rappresenta un risarcimento morale per tutta la cittadinanza, che, nonostante la drammaticità degli eventi, nel 1943-44 si prodigò per alleviare le sofferenze altrui, come si legge anche nella motivazione. Debbo assolutamente ringraziare la prof.ssa Tecla Massarotti Longoni, originaria del nostro paese e testimone di quei tragici fatti, che, qualche anno fa, avviò la richiesta per il riconoscimento, perorando continuamente la causa presso le Istituzioni competenti, ed il prof. Giuseppe Angelone, che, nel 2011, su mandato della Giunta Comunale, redasse la relazione storica che ha condotto al prestigioso conferimento».

Soddisfazione è stata espressa anche dallo stesso prof. Angelone, docente presso l’Università della Campania “L. Vanvitelli”, da anni impegnato nella valorizzazione culturale del suo paese ed esperto di Seconda guerra mondiale: «Dopo oltre sei anni di attesa da quando ho redatto la “memoria storica”, si avvera un sogno, come ricercatore e, soprattutto, come cittadino. Ho sempre sostenuto che la distruzione subìta dal paese e, soprattutto, l’abnegazione, il senso civico e morale dei pietravairanesi, che aiutarono decine di profughi e di soldati sbandati, potesse essere oggetto di una valutazione positiva per l’ottenimento di un riconoscimento al merito civile».

Sulla proposta presentata nel 2012, corredata da una relazione storica contenente anche copia della documentazione originale, ha espresso parere favorevole un’apposita Commissione di esperti, nominata con Decreto Presidenziale su proposta del Ministero dell’Interno.

Le finalità delle decorazioni al Merito Civile sono proprio quelle di premiare le persone, gli Enti e i Corpi che si siano prodigati, con eccezionale senso di abnegazione, nell’alleviare le altrui sofferenze o, comunque, nel soccorrere chi si trovi in stato di bisogno.

Il conferimento reca la seguente motivazione:

Comune di Pietravairano – Medaglia d’Argento al Merito Civile.

Dopo il superamento del fiume Volturno da parte delle forze alleate divenne, per otto lunghi mesi, uno dei capisaldi della linea difensiva tedesca e subì, ad opera delle truppe germaniche, razzie, rastrellamenti, fucilazioni e incendi, nonché i raid aerei anglo – americani, che provocarono ingenti danni. La popolazione, malgrado i lutti e le devastazioni subite, offrì ospitalità a numerosi profughi e nascondigli ai soldati italiani sbandati. Chiaro esempio di incondizionato amore per il prossimo e di elevate virtù civiche. Settembre 1943/maggio 1944 – Pietravairano (CE).

Le medaglie al Merito Civile vengono conferite con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell’Interno.

Il Sindaco Zarone è in attesa della comunicazione ufficiale, nella quale sarà programmata anche la data della consegna della prestigiosa onorificenza.

La notizia, apparsa sul sito del Quirinale, nella sezione Onorificenze, reca la data del conferimento, lo scorso 22 novembre 2017, ed anche la motivazione:

[pdf-embedder url=”http://www.v-news.it/wp-content/uploads/2018/01/Albo-Pretorio-_-nota-Sindaco.pdf” title=”Albo Pretorio _ nota Sindaco”]

Commenta

Loading...

Fondatore della testata nel 1996.
il GURU

Open