• Sab. Ott 16th, 2021

Pietrelcina. Camorra: arrestato latitante del clan “Mazzarella”

DiThomas Scalera

Dic 16, 2016

PIETRELCINA. Salvatore Barile, di 32 anni, latitante, nipote degli storici capi clan dei “Mazzarella”, è stato arrestato dai carabinieri; era in fuga da luglio scorso; nei suoi confronti era stato emesso dalla Procura generale di Napoli un ordine di carcerazione. Barile, rilevano i militari, aveva pensato che organizzare un pellegrinaggio a Pietrelcina, paese natale di Padre Pio, della famiglia di un suo affiliato e inserire nel gruppetto anche la figlia (5 persone in tutto) potesse essere un buon escamotage per vedere la piccola senza correre il rischio di essere catturato. I preparativi per il viaggio non sono sfuggiti ai carabinieri che hanno seguito la famiglia dell’affiliato e la figlia di Barile. Giunti nel centro sannita i 5 hanno fatto il giro classico delle gite religiose.
Poi si sono seduti a tavola facendo apparecchiare per 6. Mentre le portate cominciavano ad arrivare, Barile è emerso dalla folla di pellegrini ed è entrato nel locale. I cc sono intervenuti bloccando tutti e ammanettando Barile. (ANSA)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru