• Lun. Gen 17th, 2022

Promozione, Sessana in trasferta a Pietrelcina

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Per la Sessana, domani è in calendario la trasferta beneventana di Pietrelcina, terra natia di San Pio. Pertanto ci si immergerà in un’atmosfera, intrisa di sport e misticismo. Questo match tra i biancoazzurri locali, presieduti da Mario Maioli e i gialloblù aurunci, guidati da mister Peppe Capaccione, vede quale teatro lo stadio “Lino Mastronardi.”La partita, riveste una notevole importanza in ottica classifica, poichè questo è il big match della dodicesima giornata del campionato di promozione girone A, nel quale si affrontano la seconda della classe, parliamo dell’undici sannita, opposto al team casertano che occupa la terza poltrona. Le duellanti di turno sono divise da due punti, rispettivamente 23 e 21.Entrambe le formazioni, giungono a questo match, da un buon momento di forma che ha donato grande convinzione, confortate da un buon impianto di gioco, oltre che dai risultati. Nell’ultimo turno, per la cronaca, il Pietrelcina si è imposto di misura in trasferta contro il team rossoverde del Teano allenato da Antonio Vastano, violando il “Garibaldi” con il risultato di 0 – 1. La Sessana, ha risposto anch’essa presente, liquidando tra le mura amiche dello stadio “Ernesto Prassino”,con il punteggio di 3 – 1, sempre un club  beneventano presente nel raggruppamento e cioè quello biancorosso della Virtus Goti del trainer Antonio Di Pippo. Ritornando all’argomento centrale, ossia il match tra il Pietrelcina e la Sessana, si presenta molto interessante anche sotto il profilo statistico, poichè si sfidano la migliore retroguardia del campionato un vero e proprio bunker quella dei beneventani con soltanto 4 reti subite, opposta ai casertani che replicano, sfoderando il secondo pacchetto arretrato con 11 goal al passivo, unitamente al secondo miglior attacco del campionato con 25 marcature realizzate. L’unico tasto dolente in casa Sessana, è quello riguardante le assenze visto che deve rinunciare a tre pedine importanti dello scacchiere di mister Capaccione, parliamo del lungodegente l’esterno sinistro Antonio Lunardo, fermo ai box da tempo, perchè sempre alle prese con problemi muscolari, l’altro infortunato il centrocampista centrale Cristian Quintigliano, autentico frangiflutti e lo squalificato attaccante Giuseppe Monaco Di Monaco. Infine la compagine gialloblù, annuncia l’ingaggio di un nuovo rinforzo nel settore destro della difesa, parliamo del giovane Simone Di Iorio, ex Venafro, formazione bianconera che milita nel campionato di eccellenza molisana.  

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale