• Mar. Ott 19th, 2021

Pietrelcina/Paduli. Furto di energia elettrica,magneti e cavi abusivi: denunciate tre persone

DiThomas Scalera

Set 13, 2016

SONY DSC
PIETRELCINA/PADULI. I Carabinieri delle Stazioni di Pietrelcina e Paduli, unitamente ai tecnici verificatori della società Enel, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dell’indebita sottrazione di energia elettrica predisposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria con l’ipotesi di furto tre persone rispettivamente di 41, 36 e 43 anni, queste ultime due con precedenti giudiziari a carico. Il 41enne, durante l’ispezione del suo locale commerciale, è stato trovato in possesso di un magnete di medie dimensioni, in gergo denominato “Penelope”, collocato al di sopra del contatore Enel con lo scopo di ridurre l’assorbimento dell’energia elettrica utilizzata per l’alimentazione del locale e procurarsi, quindi, un ingiusto vantaggio economico derivante dalla falsa contabilizzazione dei consumi energetici. Il 36enne ed il 43enne, invece, in luogo del magnete, hanno utilizzato della cavetteria elettrica allacciandola a monte del contatore, attuando così il prelievo abusivo della corrente elettrica utilizzandola per alimentare le loro rispettive abitazioni private. Al termine delle verifiche, i Carabinieri e gli ispettori dell’Enel hanno provveduto a rimuovere e sequestrare sia il magnete, sia i cavi abusivi che peraltro erano anche stati ben camuffati in maniera tale da sembrare cavi elettrici regolari.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru