• Mar. Ott 19th, 2021

Pignataro Maggiore. Elezioni amministrative, il rammarico di Penna

DiThomas Scalera

Mar 12, 2016
Mario Penna
Mario Penna

PIGNATARO MAGGIORE. Ormai è evidente che Pignataro è in piena campagna elettorale, già da qualche mese. Da militante del centrodestra locale esprimo rammarico per il fatto che non si sia riusciti a creare un fronte comune che includesse Piergiorgio Mazzuoccolo e Giorgio Magliocca. Verso entrambi nutro sentimenti di stima e di affetto e capisco che questo mio rammarico rimarrà inascoltato.
Non entro nel merito dei motivi per i quali non si sia trovata una sintesi. Non avrei argomenti non essendo mai stato presente ad incontri tra i due per la preparazione della attuale campagna elettorale, se ci sono mai stati, nè sono testimone diretto di accordi pregressi in tal senso.
Rispetto quindi le decisioni di entrambi, ritenendo che entrambi abbiano dei motivi validi per aspirare a guidare il paese per il prossimo lustro.
Il vero motivo per cui lancio questo mio sfogo in rete, pubblicamente, non è quello di recriminare l’unità di quelli che ormai si sono presentati agli elettori come fronti contrapposti. Sono conscio che ormai non sarebbe possibile alcun ripensamento. Non sarebbe capito dagli elettori.
Quello che vorrei però rappresentare è la mia delusione per l’inclusione nel fronte guidato da Piergiorgio (a cui rinnovo per l’ennesima volta i miei sentimenti di affetto) di parte di quelle persone che non solo causarono le sofferenze di Giorgio Magliocca, nostro amico comune, ma anche dello stesso Piergiorgio Mazzuoccolo.
La mia personale sofferenza fu, allora, per le ingiustizie subite da entrambi a causa di questi personaggi, esattamente come la gioia fu per entrambi quando tutti insieme festeggiammo le varie assoluzioni accumulate negli anni.
A parte questa amarezza… a Piergiorgio faccio il mio in bocca al lupo, nonostante sia chiaro io in quale parte del campo giochi la mia partita.

Mario Penna

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru