• Ven. Ott 22nd, 2021

PIGNATARO M. – La città del Sole organizza “Porte Aperte”

DiThomas Scalera

Dic 16, 2014

Porte ApertePIGNATARO MAGGIORE. La campagna “Diamo una Casa alla Cultura” avviata nel 2012, consistente nel progetto di acquisto, ristrutturazione e riutilizzo di uno spazio di incontro ed aggregazione oltre che di eventi culturali, inizia finalmente a dare i suoi frutti. Dopo la prima tappa dell’acquisto dello stabile in via IV novembre, il 21 dicembre 2014, dalle ore 21:00, l’Associazione Culturale “La Città del Sole” organizza “Porte Aperte“, un evento dedicato alla diverse forme artistiche e culturali presentate da giovani del territorio. Durante la serata sarà quindi possibile prendere visione dei passi fatti in questi ultimi mesi da parte dell’associazione, rivolti alla ristrutturazione della prima ala dello stabile. Nelle settimane successive all’inaugurazione, la prima ala sarà definitivamente adibita a biblioteca e centro di documentazione permanenti e a disposizione di tutti coloro che vogliano usufruirne per studi, consultazioni, ricerche, oltre che a sala convegni. Si tratta di un passo storico, di una grande opportunità per i giovani e per tutti i cittadini del territorio amanti della cultura. E’ infatti la prima volta che nel territorio dell’agro caleno nasca uno spazio di proprietà rivolto all’incontro e al ritrovo, in cui trascorrere le giornate tra cultura, divertimento, studio e relax. Di seguito il programma: ore 18.00/20.00: visite guidate alla “Casa della Cultura” con illustrazioni e spiegazioni sui progetti futuri; ore 21.00: proiezione in prima visione del cortometraggio “Domani le racconto“, di Stefano Peccerillo alla presenza del regista e cast; ore 22.00: concerto acustico de “I Treni non Portano Qui” e live painting di Paride Tadini. Durante tutto il corso della serata saranno inoltre presenti le installazioni artistiche di Luca Carusone, ed una mostra fotografica e documentaristica autoprodotta sul progetto “Diamo una Casa alla Cultura”. Ingresso con offerta libera.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru