• Lun. Ott 18th, 2021

Pino Daniele è morto, stroncato nella notte da un infarto

DiThomas Scalera

Gen 5, 2015

La notizia della morte di Pino Daniele ha colto tutti impreparati. Il cantautore napoletano, classe 1955, è stato stroncato nella notte tra il 4 e il 5 gennaio da un infarto. Ad annunciare la triste scomparsa ha pensato Eros Ramazzotti che ha dedicato al suo “fratellone

Lunedì 5 gennaio 2015, ore 2.34 Arriva in questi minuti un’ulteriore conferma di quanto ci auguravamo venisse smentito: Pino Daniele, stando a quanto scrive Federico Zampaglione sulla pagina Facebook dei Tiromancino, sarebbe morto d’infarto tre ore fa.

Eros Ramazzotti annuncia la morte di Pino Daniele

Lunedì 5 gennaio 2015, ore 2.08 Eros Ramazzotti ha appena postato sul proprio profilo Instagram ufficiale una tristissima notizia: la morte di Pino Daniele. Vi riportiamo il suo messaggio di cordoglio nella speranza di ricevere una pronta smentita.

“Anche Pino ci ha lasciato.
Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…..”

Anche Laura Pausini sul suo profilo ufficiale scrive:

“Alla tua famiglia e ai tuoi figli, il mio pensiero e il mio abbraccio. 
A noi tuoi fan rimani per sempre tu Pino Daniele.
Con la tua arte unica.
E questa foto, con la mia testa sulla tua spalla per dirti “grazie”.
Per avermi permesso di conoscerti da vicino. 
Per cantare con te e per te.
Laura”

Schermata 2015-01-05 alle 03.11.12

Allora è tutto vero… una comunità intera piange un grande artista…

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru