• Gio. Ago 11th, 2022

Pomigliano d’Arco. Coronavirus, Fca chiude lo stabilimento campano

Stop per alcuni giorni per l’emergenza

Fca chiuderà temporaneamente alcuni impianti italiani 

POMIGLIANO D’ARCO. Fca chiuderà temporaneamente alcuni impianti italiani nell’ambito delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus. Si fermeranno le fabbriche di Pomigliano oggi, giovedì e venerdì, Melfi e la Sevel giovedì, venerdì e sabato, Cassino giovedì e venerdì. Tutti gli stabilimenti italiani saranno coinvolti in interventi straordinari.  Lo stabilimento campano si fermerà da oggi e fino al 16 marzo per consentire le “applicazioni organizzative previste dal decreto governativo” in tema di coronavirus, dice Aniello Guarino, coordinatore del settore Automotive per la Fim di Napoli.


   “Abbiamo chiesto di far rispettare tutte le norme previste dal decreto del Governo – ha spiegato Guarino – proponendo una fermata temporanea per consentire le applicazioni organizzative. Pertanto si è deciso per la sospensione lavorativa per lo stabilimento di Pomigliano dal primo turno di oggi con rientro il 16 marzo, mentre a Nola e al reparto aziendale presse la sospensione riguarderà solo la giornata di oggi. Il reparto affidabilità invece lavorerà sempre regolarmente”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale