• Mer. Ott 20th, 2021

Pomigliano d’Arco. Uccise pregiudicato: ai domiciliari imprenditore

DiThomas Scalera

Dic 27, 2016

POMIGLIANO D’ARCO. E’ finito agli arresti domiciliari Vincenzo La Gatta, l’imprenditore di 47 anni accusato dell’omicidio di Giuseppe Di Marzo, il pregiudicato 35enne ucciso nella notte tra il 23 ed il 24 dicembre. Il fermo è stato confermato dal Gip del Tribunale di Nola. L’uomo era stato arrestato in via Pratola dopo l’omicidio, a poca distanza da un resort dove Di Marzo era entrato infastidendo dei clienti. Il pregiudicato era stato allontanato dai dipendenti. Nel corso di una lite l’imprenditore ha sparato. Questa mattina si sono svolti i funerali della vittima.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru