EventiNews

Angri. Terza edizione di Pomodoria, ancora un grande successo

Tre serate a tema all’ insegna del divertimento, tanto buon cibo ed intrattenimento

Gli organizzatori: “Pomodoria è un progetto a cui teniamo molto, vogliamo dare il massimo alla nostra cittadina”

ANGRI–  La scorsa domenica si è conclusa la terza edizione di Pomodoria, un evento che ha racchiuso prelibatezze gastronomiche a tanto buon divertimento.

Tre giorni di divertimento,buon cibo ed intrattenimento di vario genere hanno rallegrato la cittadina di Angri. Ad inaugurare l’evento c’è stato ‘Il gruppo Folcloristico Internazionale O’Revotapopolo & Orchestra all’Italiana di Alfio Lombardi’ che hanno portato un po’ di sana allegria con canzoni storiche della musica italiana.

Foto a cura di Mario D’Ambrosio

La seconda serata si è caratterizzata con una novità, un qualcosa di nuovo che Angri non aveva ancora ospitato. E’ stata disputata una gara di balli caraibici organizzata dal maestro Nazario Miranda, titolare della scuola ‘Latin Lovers’ che gentilmente ci ha dedicato un po’ del suo tempo per poter parlare di questo evento.

Da sinistra Nazario Miranda e Davide Amato

Buonasera a tutti i lettori di v-news, questa sera siamo ad Angri per Pomodoria, un evento gastronomico che,alla terza edizione ha proposto al pubblico una novità. Questa sera con noi c’è un maestro di danze caraibiche, Nazario Miranda nonché organizzatore della gara di ballo che si disputerà durante l’evento. Grazie per essere qui con noi e per aver organizzato questo evento ad Angri.

N.M. : “Buonasera a tutti, è un piacere stare qui in vostra compagnia. E’ il primo anno che partecipo a questo evento anche se Pomodoria è giunto alla terza edizione. Sono felice che mi venga data la possibilità di partecipare a questo evento che raccoglie molte persone e spero che l’affluenza sia in egual misura per  la serata di sabato che sarà incentrata sulla competizione di balli caraibici con una giuria d’eccezione composta da maestri come Jessica Patella ed El Nino & Gaia, ad esempio. L’invito è esteso a tutti, è un evento gratuito ed il divertimento è garantito.”

Da qualche anno la passione per il caraibico si sta diffondendo e da maestro qual è la tua considerazione a riguardo?

N.M.:”Il mondo del ballo è un mondo che affascina i giovani e non. E’ una forma di divertimento sano, che aiuta a sentirsi meglio ed a socializzare,inoltre, può essere una valida alternativa al mondo della Disco dance che per anni ha conquistato i giovani. Non vi resta che provare, scegliendo anche la scuola di ballo più vicina. Si dice che la danza è una droga pulita, ma vi assicuro che una volta che siete entrati nel mondo della danza, ed in questo caso nelle danze caraibiche,che non sono balli che restano nella sala prove ma vengono portati fuori, nei locali o non, ci si appassiona e diventa una passione sana ed è un ‘ottima alternativa a quella forma di divertimento che a volte prende una piega poco piacevole. “

Cosa ti aspetti da questo evento?

N.M.: “Sicuramente un pubblico caloroso perché è ciò che i concorrenti avranno bisogno come sostegno morale. Inoltre,dedicheremo un momento all’animazione per il pubblico che non balla caraibico così da coinvolgere proprio tutti.”

Cosa vogliamo dire alle persone che hanno il desiderio di iniziare a ballare ma limitati magari dalla timidezza?

N.M.: “Provate, non abbiate timore. Il ballo è anche aggregazione e socializzazione. Le persone che vengono ad iscriversi hanno un’età compresa tra i 24 anni in poi quindi non esistono limiti. Tutto sta nel provare, cominciare e poi vi farete travolgere dalla passione e non riuscirete più a smettere. Indipendentemente da me, scegliete la scuola più vicina e fate una prova, vi assicuro che non lascerete più il mondo del ballo”

Ricordiamo ai lettori che il maestro ha proposto dei giorni di prova nella sua scuola nella sede di Scafati, alla palestra Gymnasium.

N.M.: “Si è possibile fare delle prove tranquillamente,siamo li’ tutto l’anno e potete contattare me o la nostra pagina ‘Latin Lovers Dance School’. “

Ultima domanda: Un piccolo spoiler sui tuoi progetti futuri?

N.M.: *sorride* : Quest’anno abbiamo nella nostra scuola un cast di professionisti a livello internazionale che terranno stage e lezioni ogni mese. Alcuni di loro saranno nelle nostre scuole per insegnare le loro coreografie che hanno permesso loro di avere il primato di campioni del mondo nelle diverse categorie. I nostri allievi avranno la possibilità di studiarle e proporle in varie location.”

Grazie maestro per il tempo che ci ha dedicato

N.M. : “Grazie a voi”

Durante la serata Il pubblico è stato rapito dalla musica e dalle coppie che hanno ballato sul palco contendendosi la finale. Una giuria di maestri ha esaminato in modo oculato le performance per poi decretare i vincitori di ogni singola categoria.

Proprio tra i partecipanti, abbiamo rubato pochi minuti ad uno dei partecipanti ,il maestro di Luigi Malafronte della scuola Blue Caribe.

Buonasera Maestro e grazie di essere qui con noi, cosa pensa di questa serata all’insegna del ballo?

L.M. : “Buonasera a voi, beh che dire, era ora che si organizzassero serate così. E’ un modo per sensibilizzare il pubblico ed invogliarli ad avvicinarsi al mondo del ballo, che oltre ad essere un momento ludico è anche un toccasana per il nostro benessere. Questo è il primo evento organizzato in questa cittadina e abbiamo tutti una grande voglia di ballare oltre che esibirci.”

Cosa vogliamo dire alle persone che vorrebbero avvicinarsi a questo mondo ma per timidezza magari non lo fanno?

L.M. :” Provate, non abbiate timore. Questi eventi servono a farci conoscere ed avete modo di mostrarvi che tutti, se vogliono possono ballare. Cercate la scuola più vicina a voi o se volete, contattate gli insegnanti che avete notato ad un evento o di cui avete sentito parlare. Certo, bisogna prestare attenzione, affidatevi a professionisti del settore così che possiate acquisire le giuste competenze. Inoltre,prestate attenzione perché un bravo maestro vi trasmetterà anche altro oltre alla conoscenza tecnica, parlo di emozioni e vissuto.”

Inerente a questa gara cosa pensa sull’organizzazione e sulla giuria?

L.M. : “Beh per il momento partecipiamo e ci divertiamo, siamo nelle mani della giuria! *sorride*

Quest’evento è stato una toccata di novità e spero che l’organizzazione possa fare sempre meglio in futuro”.

Grazie maestro ed in bocca al lupo per la gara

L.M. :”Grazie a voi”.

Anna Parlato e lo staff di Pomodoria

Abbiamo concluso la terza serata con una chiacchierata con l’organizzatrice dell’evento, la signora Anna Parlato che esordisce ai nostri microfoni.

Buonasera ai nostri lettori, questa sera in chiusura dell’evento abbiamo rapito per pochi attimi la mente di Pomodoria, la signora Parlato. La prego, ci dica le sue considerazioni a riguardo.

A.P. : “Quest’anno ci aspettavamo tanta gente e le persone hanno recepito il nostro messaggio.  Abbiamo rafforzato il reparto gastronomico e abbiamo arricchito le serate con eventi innovativi musicali. Chiuderemo l’evento in bellezza con Alessio, il cantante neomelodico che proprio un mese fa al Palapartenope ha fatto il Sold out.

Il cantante neomelodico Alessio ed una parte dello staff di Pomodoria

Per quanto riguarda i progetti futuri , io ed i miei soci vogliamo che la festa cresca ed abbiamo in progetto di espanderci, di ampliarci. Non sappiamo ancora se la location resterà la stessa ma sappiamo per certo che porteremo delle novità così da offrire sempre il massimo. La gente è felice, mangiano e chiacchierano e si divertono”

 Cosa vogliamo dire ai giovani per farsì che si avvicinino al territorio,al sociale,magari invogliandoli a partecipare a questi eventi?

A.P.: “ I giovani sono il nostro futuro, portateci le vostre idee e se vorreste far parte dello staff di Pomodoria potete contattarci tranquillamente sia su Facebook sia  a P.zza Annunziata – Palazzo Toscano int. 4. Angri ha bisogno di più interesse per il territorio e di far conoscere di più il nostro potenziale anche ai paesi limitrofi.“

La ringraziamo per il tempo che ci ha dedicato e la lasciamo ai suoi impegni in quanto vediamo che è richiestissima dal suo staff.

A.P. :”Grazie a voi, si è vero sono nel pieno del lavoro ma lo facciamo con tutto il cuore,ovviamente non manca il degustare le pietanze proposte stasera. Possiamo definirlo il controllo di qualità”

La signora Parlato ci lascia con un gran sorriso, noi intanto seguiremo gli eventi futuri.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.