Mer. Set 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pompei, attacco vandalico contro gli scavi: “Distrutto l’affresco di Bacco e di Arianna”Il Direttore Osanna chiede chiarezza sull’episodio

2 min read

POMPEI. Danneggiata una piccola porzione di un affresco in una domus di Pompei chiusa al pubblico. E’ lo stesso direttore generale del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna, a chiedere sin da subito  chiarezza sull’episodio auspicando l’intervento dei carabinieri per  punire gli autori dell’atto vandalico.

Purtroppo il danneggiamento rappresenta una grave ferita al nostro patrimonio artistico, nel primo pomeriggio –  annuncia dispiaciuto il direttore del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna –  un custode ha avvertito  la  direzione  di questo  grave  atto vandalico in una domus chiusa al pubblico (Regio IX, insula 5, civici 14-16). A seguito di un immediato sopralluogo dei tecnici del parco archeologico è stato confermato ahinoi  dai tecnici  il danneggiamento di questa storica porzione dell’affresco

di circa 10 centimetri di un quadretto  dove sono raffigurati  Bacco e Arianna. La responsabile degli Scavi, Grete Stefani, ha  presentato  immediatamente denuncia  presso la stazione dei carabinieri interna agli Scavi. La direzione  ha subito poi, allertato  i propri restauratori per avviare immediatamente  le procedure  di recupero e restauro. Mi auguro che vengano presto  presi  i responsabili, per poi consegnarli alla giustizia  – conclude amaramente  Osanna –, chi compie atti vandalici contro i beni culturali di casa nostra, ha concluso  il Direttore  agli organi di informazione condanna a morte  l’Italia e il suo patrimonio culturale”.

 

Pompei. Sequestrati 150 kg di materiale esplodente: arrestato pregiudicato

Pompei. Scoperto un medico abusivo con laurea falsa: denunciato

Open