• Dom. Ott 17th, 2021

Pontelatone/Pietramelara/Rocchetta e C. 'Salviamo la bellezza archeologica del monte maggiore'

DiThomas Scalera

Mag 29, 2016

Immagine
A sinistra il sito archeologico di Trebula Baliniensis e a destra le grotte di Seiano

PONTELATONE/PIETRAMELARA/ROCCHETTA E CROCE. ‘Salviamo la bellezza archeologica del monte maggiore’. Il Gruppo Archeologico Trebula Balliensis invita a sostenere l’iniziativa nell’ambito del progetto [email protected].
Cos’è il programma [email protected]
Il programma [email protected] prevede la segnalazione da parte di associazioni, enti o cittadini di beni pubblici di interesse storico, artistico e culturale da recuperare. Per recuperare i luoghi culturali dimenticati il Governo mette a disposizione 150 milioni di euro. Fino al 31 maggio tutti i cittadini potranno segnalare all’indirizzo di posta elettronica [email protected] un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse. Il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto. L’iniziativa è stata annunciata dal Presidente del Consiglio durante un’intervista dell’8 maggio scorso.
L’appello
 
L’appello era stato lanciato qualche giorno fa dal Gruppo Archeologico Trebula Balliensis che invita a sostenere l’iniziativa ‘Salviamo la bellezza archeologica del monte maggiore’ nell’ambito del progetto [email protected] inviando tre distinte mail entro il 31 maggio con i seguenti testi:
Prima mail
[email protected]
Oggetto: salvate Trebula Baliniensis Com. Pontelatone –Caserta- Campania
Seconda mail
[email protected]
Oggetto: salvate le Grotte di Seiano Com. Pietramelara- Caserta-Campania
Terza mail
[email protected]
Oggetto: salvate il Ponte romano di Assano- comuni di Riardo-Rocchetta e Croce; Caserta; Campania
Testo per tutti e tre i messaggi : scavare e restaurare la Pompei dei Sanniti in sinergia con le Grotte di Seiano di Pietramelara ed il Ponte Romano di Assano –Riardo-Rocchetta e Croce per salvare monumenti unici e dinamizzare l’economia col turismo culturale in rete.
Per saperne di più sui tre siti archeologici www.trebulaballiensis.org
Work in Progress Pietramelara e Gruppo Archeologico Trebula Balliensis insieme nell’iniziativa
Le grotte di Seiano
Le grotte di Seiano

Stamattina alcuni membri dell’associazione Work in Progress Pietramelara e del Gruppo Archeologico Trebula Balliensis sono stati presenti in piazza San Rocco a Pietramelara per informare la cittadinanza del programma [email protected] a cui l’associazione sta partecipando per il recupero delle grotte di Seiano sul monte maggiore e di una parte del Palazzo Ducale Caracciolo-Paternò di via Roma.
13315766_552800324901846_5954894544653307807_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru