• Lun. Ott 25th, 2021

Portico di Caserta. Comunali, Massaro e Prima Portico firmano il patto con i portichesi

DiThomas Scalera

Mag 25, 2017

PORTICO DI CASERTA. Un patto con i portichesi. Una promessa che verrà sancita da una firma solenne domani sera, venerdì 26 maggio a partire dalle 20.30, in piazza Rimembranza luogo simbolo di Portico di Caserta.
Gerardo Massaro, già sindaco di Portico di Caserta e candidato alla riconferma con la lista «Prima Portico», e i dodici candidati al consiglio comunale (Arianna CataldoCosimo CristilloRachele Di MauroNunzio D’OrsoAngelo IodiceGiovanni IodiceLina LeggieroElisabetta MerolaPierfrancesco MorronePalma PiccerilloFrancesco Piccirillo e Venere Russo) apporranno la loro firma al cronoprogramma di «Prima Portico», la sequenza di azioni amministrative scandite lungo tutto l’arco temporale di una consiliatura.
«Sentiamo il dovere di spiegare alla nostra comunità cosa vogliamo fare e in quanto tempo – spiega il candidato sindaco Gerardo Massaro – Questo perché pensiamo che  gli obiettivi sono tali sono se misurabili e ben collocati nel tempo. Altrimenti devono essere chiamati desideri. E un sindaco, un assessore, un consigliere comunale non deve desiderare, devi impegnarsi a fare».
La firma è anche un’assunzione di responsabilità, perché passati 48 mesi dall’insediamento «in un Consiglio Comunale in piazza Rimembranza, i cittadini valuteranno il nostro operato e se la nostra amministrazione non avrà realizzato il 75% degli interventi previsti nel programma, ci dimetteremo», conclude Massaro.
Domani sera, sul palco di Piazza Rimembranza, oltre al candidato sindaco Gerardo Massaro interverranno Rachele Di Mauro, Angelo Iodice, Lina Leggiero e Pierfrancesco Morrone.
Gerardo Massaro

Prima PORTICO

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru