• Mer. Ott 27th, 2021

Portico di Caserta. Raid vandalico ai danni del comitato elettorale di «Prima Portico»

DiThomas Scalera

Giu 4, 2017

PORTICO DI CASERTA. Questa mattina Gerardo Massaro, già sindaco di Portico di Caserta e candidato alla riconferma con la lista «Prima Portico», ha denunciato ai carabinieri della stazione di Macerata Campania il raid vandalico ai danni del comitato elettorale di «Prima Portico» in piazza Rimembranza.
«Un segnale vero e proprio, visto che i soliti ignoti hanno inciso un manifesto in forex eliminando solo la mia foto. Forse a qualcuno non è piaciuto che mi sia ricandidato sindaco dopo essere stato sfiduciato nella maniera vigliacca che tutti conoscete», spiega Massaro.
Un avvertimento alla vigilia del comizio che la lista Prima Portico terrà domani, a partire dalle 20.30, a Musicile nell’area parcheggio di via Diaz. Illustreranno il programma i candidati  Cosimo Cristillo e Palma Piccerillo.
«Questo raid la dice tutta sul clima avvelenato che si respira in questa campagna elettorale, dove lupi si trasvestono da agnellini pur di ottenere consensi. Noi andiamo avanti, senza paura, perché per noi viene Prima Portico», conclude il candidato sindaco della lista Prima Portico.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru