• Dom. Ott 17th, 2021

Portico di C./Recale/Macerata C. Controlli a quattro cantieri e a una macelleria: fioccano le denunce

DiThomas Scalera

Gen 30, 2016

caramba1
PORTICO DI C./RECALE/MACERATA C. I Carabinieri delle Stazioni di Santa Maria Capua Vetere e Macerata Campania, nei comuni di Portico di Caserta, Recale e Macerata Campania, nell’ambito di un servizio coordinato per il controllo del territorio finalizzato al contrasto a fenomeni d’illegalità diffusa, svolto in collaborazione con personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Caserta e personale della Asl, hanno proceduto al controllo di quattro cantieri edili e di una macelleria accertando, per i cantieri, la presenza di 7 lavoratori non regolarmente assunti e non in regola con prescritti adempimenti sanitari. Nella circostanza sono state altresì rilevate violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Anche presso la macelleria di Macerata Campania è stata accertata la presenza di 2 lavoratori non regolarmente assunti.
I militari dell’Arma, per tutte le citate attività produttive, hanno quindi proceduto alla denuncia in stato di libertà, dei legali rappresentanti delle attività nonché a disporre la sospensione delle attività produttive, ad eccezione del cantiere dove sono state rilevate violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro che è stato sottoposto a sequestro. Nel corso del medesimo servizio sono stati effettuati anche numerosi controlli alla circolazione stradale che hanno portato al deferimento di 4 persone per guida senza patente. I controlli effettuati hanno riguardato 93 autovetture e 173 persone. Le sanzioni elevate per violazioni al codice della strada sono state 26 ed in due casi sono stati sottoposti a sequestro i veicoli fermati. Infine sono state segnalate 5 persone alle autorità competenti per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale e sequestrati 5 gr di hashish e 2 di marijuana.
macerata

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru