• Gio. Ott 21st, 2021

Portico di Caserta. Atto vandalico all'auto del consigliere Piccerillo, il sindaco: "Non ci lasceremo intimidire"

DiThomas Scalera

Gen 23, 2016

Auto vandalizzata
PORTICO DI CASERTA. “Una vigliaccata”, così Gerardo Massaro, sindaco di Portico di Caserta, definisce l’atto vandalico subito dal consigliere comunale Palma Piccerillo. Nella notte tra giovedì e venerdì, il consigliere con delega all’Istruzione e alla Cultura ha trovato la sua auto, parcheggiata in via Trento, con i quattro pneumatici squarciati. Immediata la denuncia presentata ai carabinieri della stazione di Macerata Campania che hanno anche allertato il Prefetto. Ai militari il consigliere ha raccontato di aver accompagnato l’artista Marcello Colasurdo, che ieri sera si è esibito a Portico, a vedere i carri pronti per la festa in onore di Sant’Antonio Abate. Intorno all’una era stata riaccompagnata da due persone alla sua auto parcheggiata in via Trento, a pochi passi dalla centralissima piazza Rimembranza. Qui l’incredibile scoperta. “Se pensano di fermare la mia attività e quella della maggioranza di cui faccio parte con questi gesti ignobili sbagliano di grosso”, ha spiegato Palma Piccerillo. “Continuerò a lavorare con la serietà e l’impegno che tutti mi riconoscono per assolvere il mandato che mi è stato concesso dagli elettori”. “Non ci lasceremo intimidire – ha sottolineato il sindaco Massaro che ha accompagnato personalmente il consigliere dai carabinieri – e continueremo spediti nella nostra attività di riforma della macchina comunale e di risanamento delle casse del nostro Municipio, progettando e realizzando la Portico del futuro”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru