Gio. Ott 17th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Portico di Caserta. “Carri, Cippi e Pastellessa”, tutto pronto per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

PORTICO DI CASERTA. È tutto pronto a Portico di Caserta per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate.

L’edizione 2018 della festa antoniana “Carri, Cippi e Pastellessa” vedrà al via 11 Carri di Sant’Antuono che onoreranno il Santo a colpi di botti, tini e falci. Questi i nomi delle Battuglie di Pastellessa partecipanti secondo l’ordine di sfilata sorteggiato nella mattina del 21 gennaio in Piazza Rimembranza: 1. I ritmi e tradizioni, 2. La compagnia del punto e a capo, 3. ‘A pagliarella, 4. Tarantella Sound, 5. ‘A musica nov’, 6. ‘O rion ‘e Sant’Antuono, 7. ‘E guagliun’ ‘e Via Trento, 8. La compagnia Suoni e Fantasia, 9. Sant’Antuono ora e sempre, 10. I guerrieri ‘e Sant’Antuono, 11. I ragazzi del 2003.
La manifestazione organizzata dal Comune di Portico di Caserta con la Pro Loco di Portico di Caserta e la collaborazione dell’Associazione Si Amo Portico, prenderà il via venerdì 26 gennaio 2018 per concludere domenica 28 gennaio quando per le strade della città ci sarà la processione dedicata al Santo. Saranno tanti gli appuntementi in programma, fra cui spiccano le sfilate dei Carri di Sant’Antuono vero punto di forza della manifestazione con gli oltre 800 bottari partecipanti. Nel corso della 3 giorni di evento sarà possibile degustare la past’e’llessa, ovvero la pasta con le castagne lesse. Un evento, quindi, all’insegna della tradizione, della religiosità e della gastronomia che richiama ogni anno tantissimi visitatori che invadono le strade della città fino a notte fonda.
La kermesse dimostra la grande sinergia e collaborazione fra le due comunità limitrofe di Macerata Campania e Portico di Caserta. La “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2018” è un progetto cofinanziato dal POC Campania 2014-2020, che vede quest’anno il partenariato delle 2 città e quindi la stretta collaborazione e la messa in rete la storica “‘A festa ‘e Sant’Antuono” svolta dal 12 al 17 gennaio a Macerata Campania con l’appuntamento “Carri, Cippi e Pastellessa” di Portico di Caserta. Il Progetto, partito nel mese di dicembre scorso con l’allestimento dei carri e le prove musicali delle battuglie, ha ricevuto il patrocinio morale della Provincia di Caserta, del Centro per l’UNESCO Caserta e del Comitato ICHNet. Partner dell’evento Radio Marte e Tv2000. Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale www.santantuono.it.

Leggi anche:

Caserta. Elezioni politiche 2018, Città Futura: “Servono parlamentari casertani”

Aversa. Città senz’acqua: scuole chiuse

Open