Alto CasertanoNewsPresenzano

Presenzano. Il Consigliere Marco Cozzone spiega il suo “dissenso” con un manifesto

PRESENZANO – E’ uscito stanotte, in tutto il paese, un manifesto dove l’ex consigliere comunale di maggioranza Marco Cozzone spiega il perché di alcune dinamiche politiche presenzanesi e il perché del suo allontanamento dal percorso iniziato proprio con questa maggioranza.
Di seguito il testo integrale:

D I S S E N S O : unica possibilità di riscatto

Sapete tutti che i miei rapporti con questa maggioranza si sono incrinati, anzi, bruscamente interrotti, sull’annosa vicenda Turbogas.

Le mie distanze le ho prese perché una visione esclusivamente elettoralistica del fare politico non sposa l’idea di politica che ho io, e forse neanche quella di tanti di voi.

3 Milioni di euro per ritrovarsi un paese FANTASMA.

Ma andiamo con ordine.

La gestione dell’insediamento Ferrarelle è stata poco limpida fin dall’inizio:

quella che doveva essere la Bengodi del nostro territorio si è rivelata un vero e proprio flop, se non per quei posti di lavoro che è possibile contare sulle dita di UNA mano. Tutto questo, a fronte di un impatto ambientale indicibile, indecente, pensate alle esalazioni e agli odori acri presenti nella zona, senza contare gli spargimenti di plastiche varie nei terreni circostanti.

Sto ancora aspettando il rinnovato impegno che il Dirigente ha preso con questa Amministrazione.

Non abbiamo saputo investire in politiche sociali, non abbiamo dato una visione di sviluppo al nostro territorio ed ai suoi giovani, non abbiamo neanche assecondato quel poco di coscienza civile che per la questione turbogas è emersa, anzi, abbiamo azzittito quanti più potevamo.

Non è con le continue minacce di denuncia che si asseconda un popolo in lotta, né incontrando ingegneri dell’Edison in gran segreto, né esprimendosi favorevolmente alle migliorie di progetto in Conferenza dei Servizi (o non andandoci proprio dal 2015!!!), né parlando di fantomatiche App per monitorare le emissioni, tanto meno sbraitando pubblicamente di consegnare la propria fascia tricolore al Ministero e poi non farlo, forse perché troppo presi dalla consegna della bandiera europea ad Angela Merkel.

..ai sensi della autorizzazione unica n 55/04/2019 del 25/5/2019, sapete cosa vuol dire?

Che il giorno 25 Maggio del 2019 è arrivata una Pec al nostro primo cittadino che avvisava del decreto di proroga autorizzativo. Eppure quando ad Ottobre abbiamo scoperto del cantiere il Sindaco sembrava cadere dalle nuvole! Non sapeva assolutamente nulla! Mandò addirittura i carabinieri ad accertarsi di cosa stesse succedendo!

Avrei voluto che tutti i miei concittadini fossero presenti con me a quella riunione di maggioranza di fine Ottobre 2019.

Una riunione in cui la vera posizione sulla TURBOGAS di questa politica è venuta a galla con tutta la sua avidità e prepotenza. Una posizione che mai e poi mai condividerò.

Questa mancata condivisione ha determinato di fatto l’allontanamento della mia persona da questa Amministrazione, culminata l’ 11 Giugno 2020 con un atto sindacale di revoca delle mie deleghe da consigliere comunale.

Consapevole delle mie mancanze e degli errori commessi durante il mio percorso politico, ho comunque cercato, nei limiti del possibile, di portare il mio piccolo contributo alla Comunità.

Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così”.

Non credete a chi vi dice che esprimere dissenso sia inutile. Non credete a chi promette vie facili per risolvere problemi gravosi come la disoccupazione.

Non credete a chi vi dice che la turbogas “la faranno”, e che non c’è più nulla da fare.

Il vostro Marco Cozzone

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *