• Dom. Lug 3rd, 2022

Sabato e domenica la kermesse delle associazioni “A. Tixon” e “Maddaloni Donna”

MADDALONI – Il fascino e le suggestioni del jazz tornano ad animare le serate maddalonesi. Sabato 28 e domenica 29 maggio nel cortile interno del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni andrà in scena la prima edizione del “Calatia Jazz – Città di Maddaloni”. La kermesse musicale è stata ideata, organizzata e promossa dalle associazioni socio culturali “Alberto Tixon” e “Maddaloni Donna – Oriana Fallaci”, mentre la direzione artistica è stata affidata ad Elio Salanti, già organizzatore di eventi jazz a Maddaloni nei primi anni 2000. La rassegna musicale si concentra su due appuntamenti serali.

Sabato 28 maggio:

  • Ore 19:00  Apertura della manifestazione ed anteprima con Cecilia e Lorenzo Caustica”
  • Ore 20:00  Esibizione di “Ferdinando Ghiselli e il suo Quintet”

Domenica 29 maggio:

  • Ore 19:00  Anteprima
  • Ore 20:00  Esibizione “Flo Quartet G29”

Nelle giornate di sabato e domenica inoltre sono previste esibizioni di complessi locali in alcuni rioni e zone della città. Nel corso della rassegna troverà spazio anche l’arte pittorica con l’esposizione di alcune opere della pittrice maddalonese Rosa De Rosa. La kermesse ha ottenuto il patrocinio del Comune di Maddaloni e ha trovato il supporto di alcune attività commerciali del territorio come “Agenzia Generali Assicurazioni” di Maddaloni, il supermercato “Conad”, il maestro ottico Giacinto Lombardi, la pasticceria “L’Antica Cittadella”, e l’abbigliamento “Aulicino-Lanzano”.

«La musica è sempre stata uno degli elementi principali delle nostre manifestazioni – ha dichiarato il dott. Antonio Cembrola, presidente dell’associazione “A. Tixon” – “Calatia Jazz” rappresenta per noi il primo evento di questo 2022 che speriamo, insieme con l’associazione “Maddaloni Donna – O. Fallaci”, presieduta dall’avvocato Cipullo, di poter animare con altre manifestazioni. Abbiamo voluto riproporre dopo diversi anni di abbandono una kermesse specifica con un genere musicale che pur non ricoprendo un ruolo egemone negli ascolti del pubblico ha tanto ancora da regalare in termini di tecnica, musicalità ed emozioni. Abbiamo voluto donare alla cittadinanza un’occasione non solo di svago e di libertà, soprattutto dopo le limitazioni di questi anni, ma anche di crescita culturale e musicale. Una serata diversa dalle altre per ritrovarci tutti e condividere le emozioni del jazz».

«La kermesse tende a rappresentare il primo di una serie di eventi – ha affermato l’avv. Angela Cipullo, presidente dell’associazione “Maddaloni Donna – O. Fallaci” – che le due associazioni intendono organizzare approfittando della fine del periodo emergenziale e quindi della possibilità di creare forme di aggregazione. La crescita in termini culturali della città è l’obiettivo che le nostre associazioni si pongono. L’organizzazione di eventi come questo, o comunque altre rassegne che uniscono cultura e musica, rappresentano la possibilità di creare occasioni per ritornare a stare insieme, cosa che ci è stata negata a causa della pandemia. Si dice che la vita sia un po’ come il jazz, ogni tanto bisogna improvvisare. Speriamo che le improvvisazioni possano sempre generare queste occasioni di relax e buona musica».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa