• Mar. Lug 5th, 2022

La cooperativa E.V.A. e le ACLI di Caserta hanno sottoscritto un protocollo di intesa

La cooperativa E.V.A. persegue il contrasto di qualsiasi forma di violenza e negazione dei diritti nei confronti delle donne e dei minori. 

Le Acli di Caserta promuovono, tra i diversi servizi, le attività di assistenza previdenziale e fiscale con i propri uffici di Patronato e Caf.  

La cooperativa E.V.A. e le ACLI di Caserta hanno sottoscritto un protocollo di intesa per sostenere le attività formative ed informative di contrasto alle molestie e per favorire la consulenza ed il patrocinio alle donne che si rivolgono alla cooperativa E.V.A. 

Le Acli di Caserta si impegnano  

  • a rendere disponile presso i propri uffici materiale informativo della Cooperativa E.V.A. inerente ai servizi di prevenzione e contrasto della violenza maschile contro le donne;  
  • a rendere noto agli utenti degli Sportelli delle Acli di Caserta che le donne che intendessero avere un primo colloquio con il personale qualificato della Cooperativa E.V.A. potranno ricevere una visita, previo appuntamento, presso gli stessi locali delle Acli di Caserta, in un ambiente riservato e adatto al colloquio;  
  • a collaborare per dare concreta assistenza alle donne che hanno necessità di accedere ai diritti ed alle misure pubbliche di sostegno previdenziale, fiscale ed assistenziale previste dalle norme statali, regionali e comunali; facilitare la presa in carico da parte dei propri Uffici di Caf e Patronato Acli delle persone segnalate dalla Cooperativa E.V.A. Onlus, fornendo loro una pronta e dedicata assistenza per l’accesso ai diritti ed alle prestazioni assistenziali.  

La Cooperativa E.V.A. Onlus ha, dunque, facoltà di avviare le donne sostenute ai Caf e Patronati Acli della Provincia di Caserta, per esservi prontamente accolte e assistite. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa