Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Raccolta Differenziata: Vairano guida l’alto casertano. Staccato di 7 punti Caianello tra i comuni virtuosi

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

VAIRANO PATENORA – Il “Comune dell’Unità D’Italia” secondo i dati diffusi dalla regione sul tasso di “riciclaggio” di rifiuti è in testa alla classifica redatta da noi estraendola dalla tabella diffusa negli scorsi giorni.

Prendendo in considerazione l’area dell’alto Casertano che fa perno su Vairano (appunto) abbiamo analizzato i tassi di riciclaggio di tutti i comuni confinanti. Ebbene ci siamo accorti che i cittadini vairanesi sono certamente i più virtuosi con una percentuale di raccolta differenziata del 68,71% e un tasso di riciclaggio del 53,42. Vairano è seguita da Pietravairano che si difende bene con un tasso di riciclaggio del 47,48, precedendo di poco Caianello con il 46,77. A seguire Presenzano (45,85), Teano (44,40), Pietramelara (39,22), Marzano Appio (37,10) e il triste fanalino di coda Riardo (31,81).

Questi numeri fanno ben sperare, anche perché se confrontati con le percentuali del Nord e Centro Italia sono davvero imbarazzanti, se consideriamo, infatti, il comune di Monsummano Terme (Toscana) siamo oltre l’85%. C’è tanto da lavorare ma, intanto, per una volta, Vairano non è al centro della cronaca per fatti gravi o inadempienze amministrative.
Una prova di civiltà che è di sprone a tutta l’area.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close