• Mar. Ott 19th, 2021

Rapinava e violentava la fidanzata, arrestato cittadino algerino

DiThomas Scalera

Mar 4, 2015

wpid-non-si-ferma-alt-carabinieri.jpg

In Villa Literno (CE), i Carabinieri della Stazione di Cancello ed Arnone e quelli dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno proceduto all’arresto del cittadino algerino Jamale Janiba, cl.1977, ivi domiciliato, per i reati di violenza privata e rapina aggravata ai danni della ex fidanzata.

Nella circostanza il Jamale, al fine di indurre la sua ex a riaprire la loro relazione sentimentale, l’aggrediva in strada con schiaffi e le asportava un telefono cellulare e una collana in oro.  La donna subito dopo l’aggressione, riusciva a darsi alla fuga ed a richiedere l’intervento dei Carabinieri, i quali riuscivano a bloccare l’uomo e procedere al suo arresto. Il cellulare e la collana sono stati restituiti alla donna. L’arrestato è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru