Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Raviscanina. Nonno Giosuè, il coniglio più grande pronto ad abdicare: ecco l’erede, il nipote Sansone. Pronti ad un altro Record

2 min read

 La  prossima candidatura è Usa 2020 Guinness world records per il primato mondiale del coniglio più grande. L’allevamento amatoriale di Gioni Di Lullo a Raviscanina comune del casertano, è stato già campione a guinness dei primati mondiali col coniglio più grande del mondo Giosuè 24,4 kg. per 1,08 m. ha in allevamento Sansone che ha tutta l’aria e la prospettiva di diventare il prossimo campione.Gioni Di Lullo, fin da piccolo, ha amato tanto gli animali fino ad averne cura meglio dei giocattoli ed allevando i piccoli amici. Gioni, già a 9 anni di età, aveva deciso con i genitori di allevare tanti conigli.Il maxi coniglio da record Giosuègià campione ha generato figlied il discendente nipoteSansone il quale ha buone possibilità di vincere l’ambìto premio del guinness mondiale  facendo valere i suoi kg ed altezza. Il primo risultato mondiale con Giosuè per l’allevatore campano già è stato un gran segnale di riscontro per il lavoro svolto da sempre con dedizione, Sansone sarà la conferma ad Usa 2020.


Caserta – Il coniglio più grande : Giosuè 24,4 kg. per 1,08 m. è il nuovo vip di Raviscanina comune del casertanoGiosuè è un maxi coniglio da record che è stato allevato in casa di campagna ed in allevamento amatoriale da Gioni Di Lullo ed è stato candidato al prossimo guinness dei primati mondiali come coniglio più grande del mondo. Il campione attuale in carica del titolo ed è il coniglio Darius  che vive a Bromsgrove nel Worcestershire in Inghilterra ed ha conquistato il titolo la passata stagione con 22,2kg. per 1,02 m. Gioni Di Lullo, già da bambino, amava tanto gli animali fino a prendersene cura ed allevarli e li preferiva anche ai giocattoli. Gioni, già a 9 anni, aveva deciso con i genitori di allevare tantissimi teneri e batuffolosi coniglietti. Il maxi coniglio da record Giosuè ha adesso buone possibilità di vincere l’ambito premio del guinness mondiale  facendo valere i suoi 24,4 kg. per 1,08 m di altezza. Il risultato mondiale per l’allevatore campano sarebbe anche un gran segnale di riscontro per il suo lavoro svolto da sempre con dedizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open