Mar. Mag 26th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

RCA, Caso (M5S): “Chi non ha commesso incidenti ha diritto al giusto premio assicurativo”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Le dichiarazioni di Andrea Caso, Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle

Il parlamentare ha depositato una proposta di legge

“Ho provveduto a depositare una proposta di legge a mia prima firma per calibrare l’ingiusto mercato assicurativo oggi esistente, che punisce gli automobilisti virtuosi, scoraggiando alcuni a comprare un’auto o nel fare passaggi assicurativi. In due articoli molto semplici cerco di portare equità in un settore che fa sanguinare le tasche ai cittadini” spiega Andrea Caso, Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle, membro delle Commissioni Finanze ed Antimafia che spera ora in un iter veloce della pdl “affinché siano rimodulate le tariffe e premiati gli onesti”.

“Preciso che le norme che intendo introdurre non causeranno alcun aumento dei premi assicurativi nelle provincie dove sono già bassi, ma garantiranno un costo d’assicurazione giusto in favore degli automobilisti che non causano sinistri e, dunque, non rappresentano un costo per le compagnie Assicurative. Inoltre intendo fa si che in caso si posseggano più veicoli, a tutti sia applicata ma classe di merito più bassa in assenza di sinistri”.

“Tutto questo – conclude il parlamentare – potrebbe diventare presto legge dello Stato in seguito all’approvazione di un ordine del giorno con cui come MoVimento 5 Stelle abbiamo già sollecitato il Governo ad attivarsi proprio nella direzione da me tracciata”.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close