Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Recale. Arte in Mostra, la città omaggia il soprano internazionale Teresa Sparaco

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

RECALE. La Pro loco “Nuova Recale, con la collaborazione della giornalista Laura Ferrante ha organizzato la Rassegna “Arte in Mostra 2017”, riconoscimento all’Eccellenza della musica lirica casertana, dedicato al soprano lirico internazionale Teresa Sparaco. Il riconoscimento meritato e anche per la sua appartenenza al paese Recale da parte dei suoi genitori il padre Antimo Sparaco e la madre Felicia Vitale nati è cresciuti a Recale. Orgogliosa per l’attività di promozione del bel canto che porta in tutto il mondo. “L’amore per il canto e l’umiltà verso chi mi ascolta sono la forza costruttiva di ogni mio positivo cammino” scrive la Sparaco che nonostante la brillante carriera che sta costruendo sempre più, in lei si nota la forza e l’umiltà oltre alla bravura e la professionalità con cui si esibisce, a lei va una targa omaggio che la Pro Loco “Nuova Recale” ha fatto al soprano casertano non può che essere meritatissimo. Presenti all’evento per omaggiarla: il Presidente della Pro Loco Nuova Recale Andrea Mastroianni, il Sindaco della Città di Recale Raffaele Porfidia, lo storico di musica Florindo Di Monaco, lo storico Pierfrancesco Del Mercato, il console onorario per la Repubblica dell’Uzbekistan Vittorio Giorgi, il cantante Luca Nasti e il parroco Don Carmine Ventrone, i quali hanno relazionato alle lodi della Sparaco, la quale si è distinta con i suoi eventi in tutto il territorio di terra di lavoro, e oltre, quali “Le Dame del Regno ” formato da musiciste tutte donne unico al Sud, Ensemble Notalirica e l’ Orchestra Sinfonica Notalirica. Grazie alla sua tenacia, infatti, la musica classica napoletana ha ancora una volta varcato i confini italiani arrivando addirittura in Uzbekistan, Asia Centrale, sulla Via della Seta, dove è stata molto acclamata e addirittura è il primo soprano in Repubblica Uzbeka, da Tashkent a Samarcanda, e con onore ricevuta dai governanti. Bella dimostrazione di quanto, come cantante lirica, la Sparaco si prodighi per le tradizioni canore. Inoltre, nei concerti che tiene, e organizzati con grande spirito di proprio sacrificio, unisce il canto anche alla enogastronomia locale ove si svolge il concerto.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close