• Dom. Ott 17th, 2021

Recale. Dibattito pubblico, Argenziano: “I nostri avversari non rispettano accordi e regole condivise”

DiThomas Scalera

Giu 6, 2017

RECALE. “A certi giochetti noi non ci stiamo”. Così Antimo Argenziano, candidato a sindaco di Recale Domani, commenta il mancato rispetto degli accordi presi per il confronto pubblico da parte degli altri competitors alla carica di primo cittadino.
“Abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di un dibattito pubblico – prosegue Argenziano – Abbiamo individuato insieme agli altri candidati il luogo, la data, un garante super partes e le modalità con cui si sarebbe svolto l’incontro. Accordi che noi abbiamo rispettato attenendoci al regolamento stabilito insieme. Non abbiamo, però, riscontrato la medesima correttezza da parte degli altri candidati a sindaco che ora intendono cambiare le carte in tavola. Ringraziamo chi si è prodigato per organizzare il confronto mettendo a disposizione di tutti, in maniera gratuita e per spirito di servizio alla cittadinanza, la propria professionalità. Noi – conclude Argenziano – proseguiremo la nostra campagna elettorale illustrando il programma ai cittadini, come abbiamo sempre fatto”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru