Comunicati Stampa

Recale. "Giochi senza frontiere": saggio di fine anno per la scuola primaria

Una giornata all’insegna dello sport

RECALE. Saggio di fine anno all’insegna dello sport. Il 7 giugno, dalle 16, nel cortile della scuola dell’infanzia “Camposciello”, a Recale, si terranno i “Giochi senza frontiere”. La manifestazione, organizzata dalle insegnanti Lucia Sibillo e Angela Lasco, sarà animata dai ragazzi delle classi V delle Primarie “Giovanni Falcone” e “Sandro Pertini”. Ospiti d’onore, tra gli altri, oltre a Giovanni Spalice, dirigente dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, il prof Giuseppe Bonacci del Coni di Caserta, la delegata all’Istruzione Gemma Argenziano e il sindaco Raffaele Porfidia. I Giochi, nei quali i genitori avranno un ruolo attivo, rappresenteranno una formula inedita per Recale di chiudere le attività didattiche e darsi l’appuntamento a settembre. «Esiste – dichiara il preside Spalice – un rapporto stretto tra sport e legalità: un ragazzo che si approccia allo sport impara subito esistono delle regole da rispettate». In effetti, parlando di legalità, forse, non c’è manifestazione scolastica o istituzionale che sia efficace tanto quanto una manifestazione sportiva.  Sul modello di matrice europea, i “Giochi senza frontiere” di Recale consisteranno in una serie di prove di abilità che i giovani studenti dovranno affrontare per guadagnare punti. Saranno una sorta di mini Olimpiadi, con tante attività divertenti e bizzarre da fare.

Leggi anche:

Recale. Slot machine illegali: denunciati due gestori di un bar

Aversa. Comunicato congiunto delle 4 liste a sostegno di Gianluca Golia

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.