Dom. Nov 17th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Recale. “Malanima” di Laperuta finalista al “Sogna! Teatro Film Festival”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

L’attore e registra teatrale Gigi Laperuta finalista al “Sogna! Teatro Film Festival”

Le fasi finali del festival si terranno a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli

RECALE. Finalista al “Sogna! Teatro Film Festival”. L’attore e registra teatrale Gigi Laperuta, di Recale, il 28 giugno, alle 20, sarà al “Cat Teatro-Cinema” di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, per le fasi finali del festival.

Gigi Laperuta

Gigi arriva al “Sogna” dopo il successo riscosso al premio “Martucci” di Valenzano, in provincia di Bari: anche in questo caso, si presenterà come interprete di “Malanima” di Claudia Balsamo, monologo che ha debuttato a marzo di quest’anno al teatro instabile di Napoli (vico del Purgatorio), al concorso “Le cortigiane”, riscuotendo i favori della critica e dalla giuria tecnica. “Malanima” è un racconto, una testimonianza, una denuncia affidata alla carnalità vera o presunta di Carmela. Una storia di solitudine e di emarginazione, che potrebbe essere la storia di molti. La vicenda ha inizio in uno dei tanti quartieri di Napoli, dove un destino segnato dall’infelicità si mischia alla speranza, la speranza di affrontare un problema, parlandone apertamente. La protagonista è una donna sgraziata, esilarante e a tratti poetica, che trova il coraggio, durante una visita, di raccontare la propria esistenza. Il testo vuole essere una riflessione di come ancora oggi sia difficile ritrovare se stessi, poiché inghiottiti sempre più dalla solitudine e dalla confusione.

La giuria sarà composta da Piero Pepe, Antonella Morea, Sergio Celoro, Cristian Izzo, Niko Mucci e da Carmine Califano. Alla sua prima edizione, il “Sogna! Teatro Film Festival” mira a diventare un evento annuale dedicato all’arte del Cinema e del Teatro. Il festival nasce con l’intenzione di creare un punto di incontro tra gli amanti del cinema e del teatro, offrendo loro la possibilità di mettersi in gioco presentando un cortometraggio o una breve esibizione teatrale, nel rispetto del tema scelto dall’organizzazione. Importante e formativo sarà il confronto, in seguito alla propria performance, con il pubblico, la giuria e il resto dei partecipanti. In questo modo sarà possibile ricevere reazioni immediate, utili per potersi migliorare ed avvicinarsi sempre più al proprio sogno.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/recale-fantasyarte-collettiva-degli-allievi-della-scuola-dellinfanzia/

    Collettiva degli allievi della scuola dell’infanzia di Recale

  2. https://www.v-news.it/recale-slot-machine-illegali-denunciati-due-gestori-di-un-bar/

    Denunciati due baristi per le slot machine illegali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close