• Gio. Gen 20th, 2022

E’ morto don Alfonso, parroco di Riardo

RIARDO. Don Alfonso De Cristofaro non c’è più. Originario di Sparanise, da qualche anno parroco di Riardo, si è arreso oggi pomeriggio dopo aver lottato per diverso tempo contro una brutta malattia. La notizia della morte di don Alfonso si è subito diffusa nelle comunità, provocando inevitabilmente grande tristezza tra i fedeli e non solo.

Il messaggio del Sindaco e dell’Amministrazione comunale di Riardo

Don Alfonso non è più tra noi.

Egli, che, con spirito di servizio, ha accettato ed offerto al Signore ogni sofferenza, prematuramente ha lasciato la Comunità cristiana di Riardo affidatagli solo da pochi anni.

Il Sindaco, a nome personale, dell’Amministrazione comunale ed interpretando i sentimenti di ogni Riardese, in questo doloroso momento, esprime profondo cordoglio alla sua famiglia e vicinanza a S.E. il Vescovo della Diocesi di Calvi-Teano, al Consiglio presbiterale dei parroci ed ai religiosi tutti.

Don Alfonso nel suo breve cammino terreno ha dedicato la vita alla propria comunità e nel suo ministero sacerdotale un ruolo centrale lo hanno avuto i giovani, che egli ha saputo valorizzare, attraverso il coinvolgimento in gruppi di lavoro e di preghiera.

La luce di don Alfonso, spenta agli occhi del mondo, rimarrà nella nostra Comunità grazie al ricordo del suo impegno.

Invochiamo il Signore misericordioso, che al suo servo Alfonso, sacerdote, nel tempo della sua dimora tra noi, ha affidato la divulgazione della Parola e la somministrazione dei Sacramenti, affinché gli doni la gioia di esultare per sempre nella liturgia del Cielo.

Nel giorno delle esequie verrà proclamato il lutto cittadino in segno di partecipazione alla grave perdita.

Il Sindaco e l’Amministrazione comunale

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna