Comunicati StampaNews

Riardo. “Riardo borgo festival”, "Canzoniere della Ritta e della Manca" in concerto

Venerdì 28 giugno, nell’ambito della Sagra al borgo, si esibirà il Gruppo di musica popolare “Canzoniere della Ritta e della Manca”

La musica volano di crescita per il borgo di Riardo

RIARDO. La cultura e la musica come leva strategica per la crescita del territorio. È stato questo il fil rouge che ha legato i diversi appuntamenti della rassegna musicale “Riardo Borgo Festival”, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, condivisa e sostenuta dalla Regione Campania attraverso il POC Campania 14-20. Parliamo di una serie di eventi culturali che sono stati finalizzati da un lato a potenziare le manifestazioni già rinomate e, al contempo, a rilanciare il borgo antico di Riardo quale location perfetta ad ospitare artisti di fama nazionale ed internazionale.

Nella serata di venerdì prossimo 28 giugno, protagonista diventerà il Castello medievale di Riardo, che ospiterà – nell’ambito dell’evento “Sagra al Borgo” – il Gruppo di musica popolare “Canzoniere della Ritta e della Manca”, diventato famoso in Italia e all’estero per le straordinarie esibizioni in particolare sui canali RAI.

Il concerto del gruppo “Canzoniere della Ritta e della Manca” propone all’ascoltatore il recupero dei suoni tipici del Sud Italia, attraverso una contaminazione in chiave moderna dei brani, sia per quelli di propria composizione che di quelli attinti dalla tradizione e riproposti. Nella seconda parte dello spettacolo, il gruppo “Canzoniere della Ritta e della Manca” eseguiranno i brani più tradizionali, senza però mai contraddire lo “stile” che li ha resi protagonisti e promotori di una nuova corrente artistica: una nuova “Musica Popolare Contemporanea”.

News, video e foto sulla pagina Facebook “Riardo Borgo Festival”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.