Lun. Giu 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Riardo. “Terra Bruciata”, domenica l’evento con Emergency. Visite guidate sui luoghi del set cinematografico

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

 

Si svolgerà dopodomani, domenica 15 aprile, a partire dalle ore 10:30 in piazza Vittoria nel comune di Riardo,

l’iniziativa “Fatti di storia con Emergency”. L’evento prevede la proiezione del trailer del docufilm “Terra Bruciata –

Il laboratorio italiano della ferocia nazista” del regista Luca Gianfrancesco e delle visite guidate sui luoghi del set cinematografico. All’iniziativa prenderanno parte tra gli altri, lo storico Prof. Giovanni Cerchia, e Agostino Morgillo dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia di Caserta. E’ previsto un contributo di partecipazione di 10 euro. I fondi raccolti saranno interamente devoluti ai progetti di Emergency, l’associazione umanitaria fondata dal medico Gino Strada. L’evento, che prevede anche un aperitivo finale per i partecipanti, si svolge in collaborazione con l’associazione Pro-Loco “Edoardo De Filippo”. Nell’ambito dell’iniziativa inoltre sarà possibile pubblicare le foto della giornata e della manifestazione scattate dai partecipanti utilizzando gli hastag #fattidistoria #iostoconemergency. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 3337370000 oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

 

LEGGI ANCHE:

Castel Volturno. Clinica Pineta Grande, dibattito sui nuovi trattamenti del cancro ovarico

VAIRANO. La mostra di Emergency al liceo Da Vinci

 

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close