Alto CasertanoCoronavirusNewsRiardo

Riardo. Troppa gente in giro, Fusco durissimo: “Stupidi ed imbecilli”

Il Sindaco di Riardo Armando Fusco attacca duramente i propri concittadini. Volontari della protezione civile trasformati in ausiliari del traffico

RIARDO. Il Sindaco Armando Fusco esprime totale disapprovazione per il comportamento che diversi cittadini hanno avuto recentemente. In violazione dei divieti imposti, molti si sono recati presso familiari per il pranzo domenicale o hanno ritenuto di effettuare passeggiate in campagna ed in montagna. Sembra che alcuni di loro addirittura abbiano lasciato Riardo per recarsi da fidanzati/fidanzate residenti in altri comuni.

Fusco ha detto: “Nonostante l’impegno della polizia municipale e dei volontari della protezione civile che stanno presidiando il territorio l’inciviltà e la stupidità di numerosi cittadini fanno capire che non è insito in loro alcun senso civico, alcun senso di responsabilità e soprattutto non hanno a cuore la salute propria e quella dei loro familiari”.

Il Sindaco ha firmato i provvedimenti per il conferimento delle funzioni di ausiliari del traffico ad alcuni componenti del nucleo dei volontari della protezione civile. Questo provvedimento si è reso necessario perché nonostante l’impegno della polizia municipale e degli stessi volontari sono giunte segnalazioni di ingiustificate uscite da casa da parte di diversi cittadini. Quindi, da domani anche i volontari della protezione civile ai quali è stato conferito la funzione di ausiliari del traffico potranno fermare le persone sia a piedi che a bordo dei veicoli chiedendo la ragione per la quale sono in strada e comunicare l’esito degli accertamenti al Sindaco per gli eventuali provvedimenti sanzionatori.

“Purtroppo a Riardo ancora non si è ben compreso che si è accertata la presenza del virus, un nemico invisibile capace di contagiare con conseguenze anche letali. Meglio restare a casa che andare in sala di rianimazione. Ai cittadini che correttamente rispettano le regole ora più che mai si chiede di segnalare anche attraverso l’uso del telefonino quegli imbecilli che pensano di essere superiori agli altri recandosi a casa di parenti ed amici, fare passeggiate, andare a fare weekend dai fidanzati/fidanzate, senza rendersi conto dei danni che possono procurare solo per mero spirito di contraddizione. Restate a casa”, conclude il primo cittadino riardese.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.