• Sab. Giu 25th, 2022

Rifacimento dei plessi scolastici di Portico di Caserta, le parole del candidato sindaco Giuseppe Oliviero

“Abbiamo un dovere morale e civile verso le nuove generazioni, quello di lasciare a loro terreno fertile per poter costruire un futuro solido. Non è un caso se abbiamo scelto di presentarci con la garanzia che il futuro di Portico è in buone mani. Il domani si costruisce a partire dai luoghi simbolo della crescita e della formazione dei nostri figli e nipoti: le scuole.

Oggi possiamo ripresentarci restituendo ai cittadini opere di completo rifacimento dei plessi scolastici che sono sotto gli occhi di tutti– così il primo cittadino e candidato sindaco della lista Avanti Portico Ancora Insieme Giuseppe Oliviero.

In città, infatti, sono già partiti i lavori di abbattimento e ricostruzione del Plesso Scolastico Portico Centro  grazie ad un finanziamento ottenuto di 4 milioni di euro. I lavori di riqualificazione delle scuole stanno interessando anche il plesso Collodi, lavori per un importo finanziato di circa 700mila euro. I lavori sono stati appaltati e sono in corso di esecuzione.

“Stiamo ridisegnando il volto di una città. Lo abbiamo fatto in un periodo complesso che, tuttavia, non ci ha fermato.

Chi parla di immobilismo ha davvero una strana idea di cosa sia l’agire concreto” – ha concluso Oliviero.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa