• Sab. Giu 25th, 2022

Rincari bollette 2022: cause e conseguenze.

DiAntonella Viccaro

Mar 1, 2022
pexels-photo-3483098.jpeg

Con l’arrivo del nuovo anno, verso il quale abbiamo nutrito tutti forti speranze, ( in primis l’auspicio della fine della pandemia e la ripresa di una vita “normale”), non tardano ad arrivare anche i rincari sulle spese degli italiani. E che rincari! Quest’anno, più degli scorsi anni, il mese di gennaio ha riservato agli italiani numerose sorprese. Quello che solitamente poteva essere un aumento di pochi centesimi, quest’anno si traduce paradossalmente in aumento di euro. L’ ARERA, autorità garante per l energia elettrica e il gas e Confcommercio, stimano un aumento totale delle bollette rispetto all’anno precedente di ben 420 euro a famiglia. E ne abbiamo risentito praticamente subito. Ma quali sono le cause di questi aumenti?

Come prima causa sicuramente l’aumento del trend europeo dei costi dell’energia, cosa che succede praticamente ogni anno, ma sembra che con l’ arrivo del 2022 i costi del gas in particolar modo siano diventati piu onerosi, così come la Co2, dunque il cliente finale riceve una tariffa particolarmente elevata. L’ ARERA ha dimostrato statisticamente come le bollette degli italiani hanno subito un aumento pari al 55 % per quanto riguarda l’energia elettrica e il 41% per quanto riguarda il gas metano. Per aiutare imprese e famiglie in difficoltà l ‘ ARERA ha stabilito, però, la rateizzazione delle bollette da gennaio ad aprile. Intanto Mario Draghi avrebbe già avviato un piano di stanziamento di denaro a fondo perduto proprio per appoggiare le piccole imprese, pari a 3,7 miliardi e ha previsto la riduzione dell’iva per le fatture relative la fornitura del gas. Intanto, nonostante queste misure di contenimento, le famiglie italiane si trovano a fronteggiare spese notevoli e aumenti davvero eccessivi rispetto agli anni precedenti .  Occorre ricorrere ai vecchi rimedi e cercare di venir fuori anche stavolta da una crisi che, proprio ora, non ci voleva!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Antonella Viccaro

1992 diplomata nel 2010 presso il Liceo Pedagogico e delle Scienze Umane di Vairano scalo. Autrice del romanzo " La bambina che ha conosciuto il ferro" 2019.