Ven. Ott 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Ritorno alla vittoria. Mancino pennella, Castaldo sentenzia: Casertana passa a Monopoli

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Riecco finalmente la vittoria. Dopo due mesi la Casertana torna a sorridere, vincendo su un campo difficile come quello di Monopoli. Incerottati e ridotti all’osso da infortuni e squalifiche, i falchetti sono riusciti a stringere i denti e a conquistare tre punti importanti in chiave play-off. Decide la rete di Castaldo su delizioso assist di Mancino.

PRIMO TEMPO – Giocano a viso aperto le due formazioni. E’ il Monopoli a rompere il ghiaccio con un tiro dal limite di Fabris che si spegne sul fondo. La risposta di Castaldo è immediata: la conclusione dell’attaccante viene respinta in tuffo da Pissardo. Al 13’ è Mangni a calciare in corsa dal limite ed il pallone si alza di poco sulla traversa. Sotto una pioggia battente le due squadre si sfidano senza timore. Rainone è abile a chiudere in anticipo in due occasione su pericolose palle tagliate verso il secondo palo. Castaldo sgomita e lotta, cercando in Cigliano il giusto sostegno. Alla mezz’ora chiede il cambio D’Angelo per infortunio. Al suo posto entra Nicola Mancino. I falchi, ridosso all’osso, stringono i denti e tengono botta. Al 44’ il Monopoli resta in dieci per una reazione plateale di Mangni ai danni di Rainone..

SECONDO TEMPO – Mister Pochesci inserisce un attaccante per un difensore. Dentro il giovane Zaccaro, fuori Lorenzini. Il Monopoli, però, non rinuncia a giocare. All’8’ Adamonis deve fare gli straordinari sulla conclusione di Maimone dal limite. Dall’altra parte è Cigliano a tentare una difficile rovescia dal limite dell’area. Al 63’ arriva il vantaggio rossoblu: Castaldo si inserisce su palla invitante di Mancino e batte Pissardo. 0-1. Il Monopoli prova a rialzare la testa. Paolucci lascia partire un bolide da distanza siderale, ma Adamonis ci mette le mani e manda in corner. All’86’ la Casertana potrebbe chiuderla in contropiede. Sono tre contro uno. Meola prova ad imbucare sul secondo palo per Rainone, ma l’unico difensore pugliese rimasto riesce a metterci una pezza in extremis.

MONOPOLI-CASERTANA 0-1

MONOPOLI: Pissardo, Mercadante, Scoppa (45’ st Montinaro), Sounas (22’ st Berardi), Donnarumma (22’ st Gatti, Mangni, Rota (1’ st Maimone), Gerardi, Paolucci, Fabris, De Franco. A disp.: Crisanto, Guido, Mariano, Gatti, Sanzone, Mingione, Cavallari, Antonacci, Berardi. All. Scienza

CASERTANA: Adamonis, Rainone, Blondett, De Marco, D’Angelo (30’ pt Mancino), Castaldo, Lorenzini (1’ st Zaccaro) (39’ st Matese), Cigliano, Gonzalez, Pascali, Meola. A disp.: Zivkovic, Ciriello, Floro Flores, Pinna, Genovese, Moccia. All. Pochesci

ARBITRO: Federico Longo di Paola

Espulso al 44’ pt Mangni per fallo di reazione. Ammoniti: Gonzalez (C), Pinna (C), Zaccaro (C), Scoppa (M), Adamonis (C).

Fonte: Casertana F.C.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open