CoronavirusCronacaNewsRocca d'Evandro

Rocca D’Evandro. Focolaio Covid in città, il Comune precisa

L’Ente Comune pronto a denunciare chi ha riportato notizie false

L’esplosione improvvisa dei contagi a seguito della partecipazione ad un funerale

ROCCA D’EVANDRO – Focolaio Covid, forte preoccupazione in città. A seguito del focolaio Covid-19 che si è verificato nel comune dopo la partecipazione di alcune persone ad una cerimonia funebre, l’intera popolazione di Rocca D’Evandro è molto preoccupata per quanto sta accadendo.

Dopo le esequie avvenute a fine dicembre alcuni dei partecipanti hanno accusato i sintomi dell’infezione da Covid-19 e sottoposti ai tamponi sono risultati positivi. Da qui si è risaliti alla catena dei contatti dei singoli soggetti scoprendo ulteriori casi di positività in città. Cumulati con i precedenti positivi già registrati dalle Autorità sanitarie, il numero complessivo dei positivi a Rocca d’Evandro è salito a quota 76.

L’Ente Comune guidato dal sindaco Emilia Delli Colli attraverso una nota ufficiale pubblicata oggi è intervenuto in merito alla vicenda per fornire alcune precisazioni e per sottolineare come alcune informazioni in merito alla vicenda siano state riportate in modo errato dalla stampa.

Il sindaco di Rocca D’Evandro Emilia Delli Colli

La stessa Amministrazione comunale minaccia azioni legali nei confronti di tutte le testate che hanno riportato notizie false in merito al focolaio Covid in città. “A seguito degli ultimi avvenimenti che hanno caratterizzato un incremento dei contagi del nostro comune e viste le notizie inesatte riportate dalle principali testate giornalistiche locali e nazionali, si rende necessario chiarire tutti gli aspetti di questa sgradevole vicenda al fine di preservare la buona reputazione del nostro Comune – si legge nella nota pubblicata a firma del sindaco Emilia Delli Colli -.

Il bollettino del 28 dicembre 2020 riportava le persone attualmente positive a 21, tutti casi accertati nei mesi precedenti e in fase di continuo controllo periodico per accertarne la negatività. Nell’aggiornamento del 31 dicembre 2020 venivano riportati 29 casi positivi giornalieri, tutti riconducibili ad un unico focolaio circoscritto in una struttura del nostro Comune, incrementando il numero delle persone attualmente positive a 46. L’ultimo bollettino, emanato il 02 gennaio 2021, riportava un incremento di 30 persone positive al Covid-19, 14 delle quali riconducibili ad un unico cluster familiare, portando il numero degli attuali positivi a 76 – prosegue il comunicato -.

Negli attuali positivi (76) vengono riportate 27 persone non residenti nel nostro comune che, per esigenze personali, stanno rispettando la quarantena domiciliare nel nostro comune. Si rende noto infine, che l’Ente sta provvedendo ad avviare un’azione legale nei confronti di coloro che hanno divulgato notizie inesatte basate su fonti non ufficiali e inattendibili. Interpretando il sentimento di tutta la comunità Roccavandrese, l’Amministrazione comunale esprime un sentimento di profondo cordoglio per tutte le famiglie colpite da una prematura scomparsa dei propri cari e rivolge, invece, un augurio di pronta guarigione a tutti i concittadini colpiti dal virus.

Rinnovo l’invito – conclude la nota – a mantenere la calma e ad osservare le disposizioni in tema di distanziamento fisico, ad indossare la mascherina nei luoghi chiusi e all’aperto, ad igienizzarsi frequentemente le mani e a rispettare tutte le disposizioni Nazionali, Regionali e Comunali in termini di contenimento del contagio da Covid-19”.

Restano dunque in vigore le disposizioni attuate dal sindaco con l’ordinanza n. 30 dello scorso 31 dicembre con la quale si ordina la sospensione del mercato settimanale e delle attività ambulanti sul territorio comunale, la chiusura di parchi, giardini e dei cimiteri, il divieto di partecipazione a funerali ad eccezione dei parenti di 1° e 2° grado, il divieto assoluto di sostare nei luoghi pubblici ed accendere fuochi d’artificio. Salvo modifiche o proroghe l’ordinanza resterà in vigore fino al prossimo 31 gennaio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Rispondi