Mar. Ott 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Rocca d’Evandro. Rinnovamento Civico annuncia il candidato a sindaco

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

ROCCA D’EVANDRO. Sabato scorso la squadra di Rinnovamento Civico per Rocca D’Evandro ha inaugurato la sede nuova del comitato elettorale in località Bivio, una grande festa che ha visto la partecipazione degli amministratori uscenti, di attivisti e di semplici cittadini intervenuti.

La giornata non sembrava delle migliori a causa delle condizioni meteo, ma ci hanno pensato le quasi 300 persone intervenute nonostante la pioggia a far tornare il sereno. Già all’inizio dell’evento l’occhio ha avuto la sua parte: sul comitato elettorale troneggia il nuovo simbolo della lista. Ma soprattutto, finalmente si è svelata e ufficializzata la candidatura di Ivan Marandola consigliere di opposizione, tra gli imprenditori di maggior successo del territorio, il quale ha dimostrato sin da subito come siano chiare le idee per dare sviluppo al paese di Rocca D’Evandro, che ha vissuto gli ultimi anni con una gestione amministrativa fortemente deficitaria.
Marandola ha infatti sottolineato la necessità di una nuova giunta in grado di saper ben amministrare il comune di Rocca D’Evandro, mettendo al centro i problemi che vivo i cittadini nella quotidianità e il rilancio su pochi ma essenziali temi.

Pochi ma chiari i punti su cui concentrarsi secondo Marandola: primo in ordine di importanza è sicuramente il tema dell’occupazione, la capacità di attirare investitori e nuove realtà produttive; la manutenzione, sottolineando la situazione di particolare disagio della strada per Cocuruzzo; la valorizzazione degli impianti sportivi esistenti; una reale promozione turistica integrata col territorio circostante ed infine, ma non per minor importanza, la sicurezza del paese da tutelare attraverso l’installazione di veri e propri circuiti di sorveglianza 24 ore su 24.

L’attenzione su tali argomenti è stata rimarcata anche da due esponenti di spicco di Rocca D’Evandro: Daniele Marandola e Dante Di Iorio, entrambi hanno ricordato le tante sfide affrontate assieme ad Ivan Marandola e della grande amicizia scaturitane.

Tante le aspettative create anche dalla frase che campeggiava sullo striscione della lista: la forza di un grande gruppo. I presupposti lasciano davvero poco spazio all’immaginazione e riempiono di entusiasmo attivisti giovani e non, convinti di poter cambiare in meglio Rocca D’Evandro.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open