• Mar. Ott 26th, 2021

Il sindaco di Roccamonfina Carlo Montefusco ha emesso un’ordinanza per vietare l’utilizzo dell’acqua per uso umano (D. lgs. 31/2001) nella frazione Tavola del comune vulcanico. In base alle analisi compiute presso l’acquedotto locale è risultata particolarmente elevata la presenza di arsenico ben oltre i limiti previsti dalla legge. L’elemento, a determinate dosi, è notoriamente dannoso per la salute umana da qui dunque la necessità di vietare immediatamente l’utilizzo dell’acqua per salvaguardare la salute dei cittadini. L’ordinanza resterà in vigore fino a nuove disposizioni. Nei prossimi giorni saranno eseguite nuove analisi per verificare se il livello di arsenico sarà rientrato nei parametri di legge, in tal caso sarà successivamente revocata l’ordinanza. Già nelle scorse settimana il primo cittadino roccano fu costretto ad amettere un’ordinanza simile valida per tutto il territorio comunale, poi revocata, a causa di un aumento del valore del PH nella conduttura idrica comunale.

carenza-dacqua-735x400

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru