CronacaNewsRoccamonfina

Roccamonfina. Ancora un furto in città, tabacchi preso di mira

L’attività subisce il secondo furto in poco tempo, inquirenti al lavoro

Roccamonfina: ancora un furto in città. I ladri sono entrati in azione nella notte, ingenti i danni

ROCCAMONFINA – Ancora un furto in città, tabacchino finisce nel mirino dei ladri. Un secondo furto nel giro di pochi mesi. Questo è quanto accaduto ad un tabacchi a Roccamonfina. L’attività commerciale si trova in piazza Nicola Amore e già nei mesi scorsi era stata presa di mira dai ladri che con l’ausilio di un furgone avevano tirato via la saracinesca per poter entrare nel locale e portare via tutto.

Anche in questo caso i ladri hanno agito di notte. Una volta tagliata la saracinesca si sono introdotti nel tabacchi portando via tutto. Ingenti i danni arrecati all’attività che ancora una volta spera di poter far fronte in parte alle perdite tramite apposita assicurazione. Nessuno nella piazza sembra si sia accorto di nulla. Ad agire probabilmente un gruppo di malviventi composto da 4-5 persone.

Probabilmente una banda organizzata e specializzata in furti del genere. Su quanto accaduto stanno indagando i Carabinieri che stanno ricostruendo l’accaduto nel tentativo di risalire ai criminali. A differenza dell’altra volta quando le telecamere di sicurezza del Comune installate in piazza Amore avevano immortalato il furgoncino col quale i ladri avevano eseguito il colpo, stavolta le stesse telecamere sembra siano state messe manomesse dai ladri che così hanno potuto agire indisturbati mentre compivano il furto. Al momento degli autori della rapina non c’è traccia.

Le Forze dell’Ordine cercano di recuperare quante più informazioni possibili ed auspicano nella collaborazione dei cittadini affinché chi eventualmente abbia visto qualcosa di utile alle indagini si faccia avanti aiutando gli inquirenti nel loro compito. La comunità roccana intanto chiede maggiori controlli da parte delle Forze dell’Ordine perché non si verifichi l’ennesima ondata di furti in paese. Infatti circa due anni fa il comune vulcanico fu vittima di numerosi furti in varie ondate che lo misero in ginocchio. Una vera piaga sociale che nessuno vuole più rivivere a Roccamonfina.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.