Breaking NewsCronacaRoccamonfina

Roccamonfina. Caccia in area protetta: denunciato un bracconiere

L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri Forestali di Roccamonfina

ROCCAMONFINA. I Carabinieri Forestali hanno eseguito un servizio finalizzato al contrasto dell’attività venatoria, in un periodo tra l’altro di divieto generale, nel comune di Roccamonfina, precisamente in località “Pratolongo” (area protetta inclusa nella perimetrazione del Parco Regionale “Roccamonfina – Foce del Garigliano” – Zona B), nei pressi di un richiamo acustico riproducente il verso della quaglia.

Tali richiami elettroacustici sono programmati con un timer per entrare in funzione durante la notte per attrarre le quaglie, uccelli che si spostano principalmente durante le ore notturne, al fine di agevolare il loro abbattimento alle prime ore della mattina seguente.

I militari hanno sorpreso un uomo in atteggiamento di caccia con il fucile imbracciato ed accompagnato da 2 cani. Dunque, i forestali hanno provveduto a sequestrare il fucile da caccia e il munizionamento in possesso del bracconiere che è stato denunciato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.