Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roccamonfina. Castanicoltura, Del Sesto (M5S): “Qualcosa inizia a muoversi”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

ROCCAMONFINA. “Oggi sono particolarmente soddisfatta. 

La mia interrogazione parlamentare sui problemi della castanicoltura dell’areale vulcanico del Roccamonfina

ha innescato – dopo mesi e mesi (per non dire anni) di profondo torpore – un meccanismo che ha condotto alla fissazione di un tavolo tecnico da parte della Regione Campania, che si terrà venerdì prossimo, 26 ottobre”. Lo ha detto la portavoce del Movimento 5 Stelle Margherita Del Sesto“Ognuno dovrà fare la propria parte con serietà: spero che l’impegno sia concreto e non solo mediatico, perché ci sono centinaia di famiglie attanagliate da seri problemi economici. E per dare un segno forte del mio personale interesse e della vicinanza delle Istituzioni al problema della castanicoltura, segnalo che nel pomeriggio di domenica prossima, 28 ottobre, accompagnerò il Presidente della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati ed altri componenti della stessa in visita alla “Sagra della Castagna” di Roccamonfina (CE), con l’obiettivo di far conoscere il territorio e fare il punto sulla gravosa condizione in cui versa il comparto, alla vigilia del varo del nuovo Piano Castanicolo Nazionale, fondamentale per il suo rilancio” conclude la Del Sesto.

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close