CoronavirusCronacaNewsRoccamonfina

Roccamonfina. Covid, si rischia l’impennata di casi

Nuovi focolai sono a rischio accensione, si attendono i dati dell’Asl

Roccamonfina Covid, le Autorità invitano al rispetto delle norme anticontagio

ROCCAMONFINA – Covid, si rischia l’impennata dei casi nel comune vulcanico. Nuovi positivi sono stati riscontrati nel comune vulcanico di Roccamonfina nei giorni scorsi e si teme che il contagio possa aumentare notevolmente in paese.

Complessivamente ad oggi i casi di positività accertati sono 18 (stando ai dati forniti dal bollettino quotidiano dell’Asl Caserta). Molti i casi che sono stati attenzionati dalle competenti autorità sanitarie con alcuni soggetti che sono stati posti in quarantena precauzionale in attesa del riscontro o meno della positività tramite test rapidi e tamponi molecolari.

L’Asl è al lavoro per definire il numero di persone che sono state a contato diretto con i soggetti già risultati positivi (un soggetto risulta ricoverato presso il Centro Covid di Maddaloni) e per quelli che potrebbero esserlo e che si spera vivamente risultino invece negativi ai test.

La preoccupazione in paese sale ed è legata anche ad alcune ricostruzioni che indicano nel comportamento di alcuni concittadini non consono alle norme anticontagio, lo scoppio di un possibile nuovo focolaio.

In attesa dei dati ufficiali che quotidianamente l’ASL Caserta comunica, le autorità locali invitano i cittadini al pieno rispetto delle regole sia locali che regionali e nazionali per evitare episodi come quelli avvenuti anche in comuni limitrofi dove il comportamento scellerato di pochi (feste private, compleanni ed altri comportamenti in violazioni delle norme sanitarie vigenti) ha provocato un’improvvisa impennata dei casi.

Tra i timori più forti nella popolazione, qualora effettivamente dovesse esserci un consistente incremento dei contagi, spicca quello legato alla possibile adozione di misure restrittive come quelle applicate dal Comune di Presenzano che considerato il rapido incremento dei casi di contagio è stato costretto a dichiarare la Zona Rossa.

L’auspicio è che prevalga sempre il buon senso e che le persone rispettino sempre le regole basilari del distanziamento sociale, quindi evitare gli assembramenti, dell’indossare la mascherina e del lavare o igienizzare spesso le mani.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
1
In Love
0
Not Sure
0
Silly
1
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.