CronacaNewsRoccamonfina

Roccamonfina. Furti, oggi vertice in Prefettura. Dall'inchiesta possibili sorprese

Si è svolto stamane un importante vertice istituzionale presso la Prefettura di Caserta al quale hanno preso parte il sindaco e vicesindaco di Roccamonfina rispettivamente Carlo Montefusco e Mario Di Pippo.

Il vertice è seguito alla richiesta inviata al Prefetto da parte dell’amministrazione comunale di Roccamonfina in merito all’emergenza furti che ormai da mesi si registra nel comune vulcanico.

L’incontro ha visto l’impegno da parte del Prefetto a potenziare i controlli da parte delle forze dell’ordine nel comprensorio del Comune di Roccamonfina al fine di combattere la terribile piaga con la quale le famiglie da tempo sono costrette a fare i conti. “Oggi, in Prefettura, eccezionale riunione del Comitato Straordinario per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, per esaminare la nostra segnalazione sui furti in abitazione – scrive l’amministrazione comunale sulla propria pagina Facebook “La Primavera Roccana” – . Insediata, stamattina, su richiesta del Ministero dell’Interno (in risposta alla nostra lettera inviata al Ministro Salvini), la TASK FORCE PERMANENTE per contrastare i furti in abitazione. Presenti sua Ecc.za il Prefetto Ruberto, il Questore Borrelli, il Comandante dei Carabinieri Col. Maesti, il Comandante della Guardia di Finanza Col. Mercantili, il Presidente Commissione Sicurezza Dott. De Michele e tutte le altre forze dell’ordine presenti sul territorio provinciale, con il fine di porre in essere un potenziamento dei controlli. Intensificate tutte la attività investigative sul territorio”. Intanto le indagini avviate da tempo dai Carabinieri in merito ai numerosi furti verificatisi a Roccamonfina potrebbero riservare delle clamorose sorprese. Tra i sospettati ci sarebbero infatti anche delle persone del posto. “Partita l’inchiesta sui furti – conclude il comunicato pubblicato dall’amministrazione sulla pagina Facebook “La Primavera Roccana” –, con amara sorpresa: purtroppo sono coinvolti anche ragazzi del posto (per il segreto istruttorio non possiamo scrivere altro)”

LEGGI ANCHE:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.