Alto CasertanoAntica Terra di LavoroCronacaNewsPoliticaPolitica localeProvinciaRoccamonfina

Roccamonfina – Parla il CDA della Fondazione: domani la conferenza pubblica

Dopo le accuse al vetriolo ricevute nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Roccamonfina, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Nicola Amore per Roccamonfina” terrà domani sera una conferenza pubblica per spiegare ai cittadini lo stato dei fatti. La conferenza si svolgerà alle ore 18:00 presso il Palace Hotel in piazza Nicola Amore. Il consiglio comunale nel corso dell’ultima assise ha visto la maggioranza consiliare guidata dal primo cittadino Carlo Montefusco, con il supporto del gruppo di opposizione “Unione Roccana”(consiglieri Michele Cestrone e Ludovico Feole) votare il provvedimento preliminare di revoca del CDA accusando la Presidente Petrillo e i consiglieri in carica di aver gestito in malo modo la Fondazione non rispettando lo Statuto della stessa.

petrillo

Tra gli accusatori più accaniti, l’ex vicesindaco della consiliatura Tari, Vittorio Di Filippo il quale nel corso dell’adunanza pubblica ha parlato senza mezzi termini di gravi irregolarità da parte del CDA. Non si escludono denunce nei confronti del CDA così come certamente ci saranno ulteriori esposti nei confronti dell’esecutivo Montefusco da parte dell’altro gruppo di minoranza “Progetto Rocca” di minoranza con a capo l’ex sindaco Letizia Tari. I consiglieri di “Progetto Rocca”, Vittorio Santantonio e la Tari, ritengono infatti che la decisione presa dal consiglio comunale sia un grave abuso d’ufficio. Con questa premessa, la Presidente Emma Petrillo e i consiglieri dell’attuale CDA domani sera daranno ai cittadini, invitati a partecipare numerosi, la loro versione dei fatti rispondendo punto per punto alle accuse mosse nell’ultima assise consiliare.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.