CoronavirusCronacaNewsRoccamonfina

Roccamonfina. Positivi a quota 19. Scatta l’allerta a Sparanise

ROCCAMONFINA/SPARANISE – Resta fermo a quota 19 il numero dei positivi nel comune di Roccamonfina. In attesa di conoscere in serata comunicazioni da parte delle Autorità locali circa l’esito di altri tamponi eseguiti nei giorni scorsi nel comune vulcanico, il dato dei soggetti risultati positivi al Coid-19 era salito l’altro ieri a quota 19 arrestandosi fortunatamente nella giornata di ieri.

Intanto cresce la preoccupazione anche nei comuni limitrofi. A Sessa Aurunca, precisamente nella frazione Carano, è stato riscontrato un caso di positività in un giovane. Inizialmente era stato collegato al focolaio roccano salvo poi precisazioni delle Autorità che allontanerebbero tale ipotesi.

In giornata si era diffusa la notizia di altri due casi di positività sarebbero stati rilevati tra i lavoratori di un noto ristorante sito nel comune di Conca della Campania. Ma il sindaco David Simone ha smentito tale notizia dichiarando: “Smentisco che vi siano altri due casi di positività a Conca della Campania. Al momento sono stati posti in quarantena due persone e siamo in attesa del tampone”.

Cresce invece la tensione e la preoccupazione nel comune di Sparanise dove il sindaco Salvatore Martiello ha subito preso provvedimenti a seguito della notizia della presenza lo scorso 13 agosto di alcuni ragazzi del focolaio roccano in un noto bar della città.

Il primo cittadino ha subito disposto la chiusura del locale in questione e chiesto a tutte le persone presenti quella sera nel locale di darne immediata comunicazione al proprio medico di famiglia al fine di disporre la profilassi sanitaria prevista in tal caso.

Il sindaco di Sparanise Salvatore Martiello

“La comunicazione va fatta a prescindere dalla presenza di sintomatologia – scrive il primo cittadino Martiello in una nota pubblicata su Facebook – Fino a successiva evoluzione persiste l’esigenza di quarantena da parte dei presenti alla serata, incluso lo staff del locale. L’esecuzione del test sierologico in strutture private non esime dal rispetto della quarantena. Si sollecita la massima serietà, rettitudine ed onestà da parte di TUTTI se si vuole evitare di trovarci in una situazione critica.

L’attivazione del protocollo – conclude il sindaco Martielloè nella sola ed esclusiva tutela della incolumità dei ragazzi presenti alla serata che ovviamente non hanno alcuna responsabilità nella vicenda”. La conferma della presenza il 13 agosto di alcuni ragazzi roccani, nove per la precisione, nel Bar di Sparanise è stata confermata al sindaco Martiello dal Vicesindaco del Comune di Roccamonfina Mario Di Pippo.

A seguito dell’interlocuzione istituzionale sono scattate tutte le procedure di controllo così come si evince dalla comunicazione ufficiale del Comune di Sparanise inviata all’ASL ed alle Autorità competenti, comunicazione integralmente riportata di seguito (foto in basso).

Intanto vista l’impennata generale dei contagi anche in Regione Campania il Governatore Vincenzo De Luca, nell’ormai consueta diretta social del venerdì, si è detto pronto a chiudere i confini regionali se gli stessi dovessero continuare a salire.

La comunicazione del Comune di Sparanise
La seconda parte della comunicazione del Comune di Sparanise
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.