• Gio. Dic 8th, 2022

Reati ambientali: nei guai una ditta di legname di Roccamonfina

ROCCAMONFINA. I Carabinieri Forestali di Roccamonfina e di Vairano Patenora hanno eseguito, questa mattina, la misura cautelare personale dell’obbligo di presentazione alla P.G. nei confronti del legale rappresentante di un’impresa individuale di Roccamonfina operante nel settore delle lavorazioni boschive e del commercio all’ingrosso di legname nei cui confronti si procede per reati ambientali.

L’indagine è iniziata quando, in località Socce del Comune di Roccamonfina, erano stati registrati frequenti abbandoni e combustioni di rifiuti; per identificarne gli autori, i carabinieri installarono un sistema di videosorveglianza.

Dopo pochi giorni, dalla visione dei video risultò che nell’arco di dieci giorni erano stati abbandonati per quattro volte rifiuti costituiti da circa 20 mc di scarti della lavorazione del legno, successivamente dati alle fiamme. I rifiuti, in particolare, venivano trasportati all’interno del fondo con un trattore provvisto di carrello-rimorchio, sversati sul suolo e inceneriti.

I successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di risalire al proprietario dei mezzi, titolare di una ditta boschiva, ed agli autori materiali delle condotte, due dipendenti della stessa ditta. Sulla base di tali elementi il GIP ha emesso la misura cautelare personale a carico del titolare della ditta ed ha disposto il sequestro preventivo dei mezzi utilizzati per il trasporto dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale