Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roccamonfina – Sagra, boom di presenze. Controlli serrati della Finanza nel fine settimana

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Una “fiumana” di gente. Migliaia di persone hanno letteralmente preso d’assalto piazza Nicola Amore nel fine settimana in occasione del secondo weekend dedicato alla Sagra della Castagna. Hotel, ristoranti, bar, agriturismi, ecc. e ovviamente le decine di standisti e caldarrostai che partecipano alla manifestazione hanno avuto il tutto esaurito sin dal mattino. La giornata di domenica è stata particolarmente intensa con un’affluenza davvero record. Il boom di presenze testimonia l’interesse rinnovato dei visitatori per il comune vulcanico e premia l’impegno e la dedizione degli organizzatori, in primis l’Associazione Pro-Loco retta dal presidente Franco Picaro, e di tutti coloro che stanno collaborando per la riuscita della manifestazione.

fb_img_1476711208905

Una manifestazione sponsorizzata davvero in grande stile. Musica, tradizione, comicità, cultura ma soprattutto enogastronomia le carte vincenti di una ressegna che proseguirà fino al 1° novembre. Ad “assalire” piazza Nicola Amore oltre ai visitatori c’è stata però anche la Finanza. Infatti sabato scorso, nel pomeriggio, funzionari dell’Asl e dell’Ispettorato del Lavoro accompagnati dagli uomini della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli a tappetto presso gli stand e alcuni esercizi commerciali. I gendarmi hanno elevato verbali per irregolarità varie con multe salatissime per i trasgressori.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close