• Gio. Ott 28th, 2021

Roccamonfina – Strade provinciali colabrodo, Cestrone sollecita i sindaci dell'area vulcanica

DiThomas Scalera

Set 16, 2016

Questione strade provinciali, Cestrone chiede un impegno comune tra i sindaci dell’area. Un problema davvero grave quello delle condizoni delle strade provinciali nell’area della Comunità Montana “Monte Santa Croce” e del Parco Regionale “Roccamonfina – Foce Garigliano”. Buche che sono ormai vere e proprie voragini, interventi “tappabuchi” che durano poche settimane lasciando ulteriori disagi agli automobilisti costretti ad eseguire una quotidiana gimkana pur di lasciare in condizioni dignitose le proprie vetture. Non sono pochi gli episodi di danni o incidenti che spesso sfociano anche in denunce verso gli enti locali preposti con contenziosi che durano anni e che danneggiano le tasche dei contribuenti quando gli enti pubblici soccombono in giudizio.
8676img1
Un problema dunque non solo di viabilità ma anche e soprattutto di sicurezza. Ecco perché in questi giorni il consigliere di opposizione e Segretario cittadino del PD roccano Michele Cestrone ha lanciato una proposta ai sindaci del comprensorio. “Chiedo ai Sindaci dei comuni interessati di adottare una delibera comune o quanto meno diffidare l’Ente Provincia affinché le nostre strade ritornino ad una condizione di viabilità accettabile – dichiara Cestrone -. In questi casi l’unione fa la forza ed è inutile parlare di progetti per lo sviluppo turistico se poi la viabilità è ridotta a strade mulattiere”. L’appello sarà ascoltato? Intanto le strade provinciali restano in condizioni pessime con grave pericolo per chi le percorre.
rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru