AgricolturaAlto CasertanoAmbienteAntica Terra di LavoroCronacaCulturaEventiNewsNotizie dalla RegionePolitica

Roccamonfina – Il territorio vulcanico tra le 'più belle campagne d'Italia'. Montefusco spinge per il marchio DOP

Lo scorso fine settimana presso il Municipio di Roccamonfina l’amministrazione, tramite il Sindaco Carlo Montefusco, ha avuto l’onore di ospitare la Prof.ssa Maria Gemma Grillotti, docente di Geografia dell’ Agricoltura e dei Mercati Alimentari, Facolta di Medicina e Chirurgia di Roma, la quale nelle sue recenti pubblicazioni ha definito Roccamonfina tra “le campagne più belle d’Italia”. Il ‘riconoscimento’ arriva nell’ambito del premio internazionale “Grand Prix de Geographiè”. Grande la soddisfazione del primo cittadino che nel corso di una recente intervista aveva sottolineato lo sforzo dell’amministrazione nel cercare ottenere finalmente il riconoscimento del marchio DOP della castagna di Roccamonfina,FB_IMG_1460388906414 vera protagonista del territorio. “Nei recenti incontri tenuti in Regione stiamo cercando finalmente di tagliare il nastro di questo importante traguardo – aveva avuto modo di dichiarare Montefusco. Il riconoscimento del marchio sarà fondamentale per il rilancio della nostra castanicoltura”. Il “merito” della campagna così’ ben curata e protetta bisogna ascriverlo ai castanicoltori locali che da secoli con i loro duro lavoro e tanti sacrifici contribuiscono in maniera decisiva alla tutela e alla difesa del territorio nonché al mantenimento di una preziosissima economia locale. L’auspicio è che le azioni che saranno intraprese in futuro rendano finalmente protagonisti proprio gli agricoltori, stanchi delle promesse elettorali di turno. E’ ben noto infatti che l’assenza di una “vera” filiera produttiva e di impianti per la trasformazione in loco del prodotto, con le relative adeguate politiche di marketing, vedono la castanicoltura nel territorio vulcanico arretrata e incapace di creare una ricchezza adeguata per gli operatori del settore (eccezion fatta per pochi intermediari locali). La “bella campagna” roccana ha bisogno di interventi mirati per uno sviluppo solido concreto. Montefusco, presente al meeting insieme al Presidente della Comunità Montana “Monte Santa Croce” Alberico Di Salvo, tramite anche i fondi regionali, vuol provare ad invertire la rotta.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.